Daily Archives: 22 aprile 2016

In Oregon lo Stato ha guadagnato 6,64 milioni di dollari dalla tassazione sulla cannabis ricreativa in soli 3 mesi

210 Condivisioni

I dispensari presenti in Oregon hanno venduto circa $ 27 milioni di dollari di cannabis ricreativo dall’inizio dell’anno solare 2016; questi i dati ufficiali giunti dal Dipartimento delle entrate dell’Oregon. Il Dipartimento Oregon delle entrate Mercoledì scorso ha dichiarato inoltre che ha raccolto $ 6,84 milioni di dollari in tasse dalla vendita di cannabis ricreativa …

Read more

Trovi interessante questa notizia?

UNGASS 2016: Il NO del Vaticano alla legalizzazione della cannabis

80 Condivisioni

La famiglia svolge un ruolo fondamentale nella lotta alla droga che non si combatte liberalizzandone l’uso. E’ quanto affermato da mons. Bernardito Auza, osservatore permanente della Santa Sede presso l’Onu alla sessione speciale dell’Assemblea generale riunita in questi giorni a New York con l’obiettivo di definire l’indirizzo generale e le priorità delle politiche mondiali sulle …

Read more

Trovi interessante questa notizia?

La verità dei dati economici dietro al Boom Americano: manovre studiate dai grandi investitori

135 Condivisioni

La legalizzazione della cannabis in vari Stati degli Usa ha messo le ali ai titoli delle società che si occupano di coltivarla e venderla. In pochi mesi molte hanno registrato rialzi di circa il 1.000%! La salita, però, durerà? E quali sono i guadagni effettivi? A questa domanda ha provato a rispondere Altroconsumo Finanza passando …

Read more

Trovi interessante questa notizia?

Il Messico verso la legalizzazione dell’uso terapeutico

80 Condivisioni

Il Messico si muove verso la legalizzazione della cannabis. La proposta arriva dal presidente Enrique Peña Nieto che ha presentato una proposta per emendare l’attuale legislazione in materia. Il provvedimento prevede di legalizzare l’uso terapeutico e il possesso di un massimo di 28 grammi per uso personale. “Se la proposta dovesse essere approvata in questi …

Read more

Trovi interessante questa notizia?