Alla scoperta dei mille colori della Cannabis

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Fonte: medicalmarijuanastrains.it

Il 93% degli acquirenti prendere decisioni di acquisto in base al colore e impatto visivo. E nulla dice “WOW” come un verde che non è verde. Quindi, da dove questi incredibili colori delle gemma provengono?

La scienza del colore

Alcuni ceppi di cannabis cambiano colore come del fiore. Qual è il segreto? Genetica. Le antocianine sono un gruppo di circa 400 molecole di pigmento idrosolubili classificati come flavonoidi. Appaiono rosso, blu o viola secondo il loro pH.

È interessante notare che i flavonoidi sono generalmente di colore giallo, quindi la radice latina “flavus”, che significa giallo. Essi hanno anche a che fare con il sapore, essendo estremamente amaro.

L’effetto caduta

Pensate alle foglie degli alberi in autunno. Come le temperature scendono, cambiano da verde a rosso, arancione, giallo o oro. La cannabis non produce i colori fino alla seconda metà del periodo di fioritura, con poche eccezioni. Una volta che le dissolvenze verdi, possono venire avanti e brillare.

La temperatura svolge un ruolo fondamentale, in quanto le temperature più fredde inibiscono la produzione di clorofilla. Clorofilla, si potrebbe ricordare dalla scienza al 6 ° grado, è il componente dell’impianto di vitale importanza per la fotosintesi.

Per la cannabis, a seconda della stirpe del ceppo, certi altri colori appariranno quando si rilascia la temperatura e il ciclo di luce si accorcia, imitando il cambio di stagione.




La gamma ideale per coltivare la cannabis è un pH di 5.5-6.5. Ma durante la fioritura, si può appoggiare un modo o nell’altro per aumentare o ridurre al minimo determinati antociani, facendo emergere alcuni colori.

Ceppi viola e blu

I numerosi ceppi di cannabis sono dotati di diversi rapporti dei cannabinoidi, profili di sapore, e antociani. La variazione più importante per la cannabis verde è il viola. I ceppi come Purple Urkle, Grandaddy Purple, e molti altri che facilmente produrre il pigmento.

Alcuni ceppi hanno così tanto che non hanno nemmeno bisogno di abbandonare le temperature per vedere il cambiamento, come la pianta inizia naturalmente a perdere la clorofilla, alla fine della sua vita. La Purple Orangutan ha alcuni dei più forti tonalità blu e viola in tutto il mondo.

Sfumature violacee vengono alla ribalta in ambienti di pH più neutri. I Blue godono anche i livelli di pH superiori nella maggior parte dei ceppi di cannabis.

Ceppi Rossi o Rosa

Capelli rossi si presentano più frequentemente oggi, ma in realtà le gemme rosse e le foglie non sono così comuni. Per erba veramente rubino, alcuni ceppi che portano toni rossi dominanti come Pink Flower Shaman, nella foto sopra, si dovrà fare qualche ricerca.

Predator Pink esprime alcuni fenotipi con effettive rosa e fucsia di tonalità. Non andare ad acquistare ogni ceppo con il rosso o rosa nel nome, però. La maggior parte del tempo, questo si riferisce sia ai peli o accenti di sapore, come limonata rosa o pompelmo.

Si può anche barare un pò con le foglie della piante che cambia e boccioli un pò rossi manipolando le sostanze nutritive. Carenze di fosforo possono causare questo cambiamento, ma non sarà così bella come una cosa reale.

Ceppi Giallo e Arancio




I carotenoidi danno alla cannabis quelle tonalità agrumate di giallo, oro e arancio. Per ottenere questi colori, ci vogliono condizioni più alcalini. Se questi colori sono predominanti nella pianta, che sarà naturalmente, escono quando la fase di fioritura volge al termine e la clorofilla comincia a svanire.

L’arancione interesserà soprattutto i peli e le gemme, come Olive Oyl, Kandy Skunk, e alcuni phenos di Alien OG. I ceppi Giallo includono Wicked OG, Grapefruit, e Lemon Kush, naturalmente.

Cannabis nera

Ci sono alcuni ceppi rari che si trasformano così scuri da apparire nero. L’origine di queste genetica risale a varietà locali vietnamiti, vale a dire Vietnamese Black. Tutti gli altri ceppi derivati da ibridi, come il Black Willy e Black Tuna, condividono entrambe le gemme e le foglie ebano.

Inoltre, ceppi neri sono noti per la loro intensa psichedelicità, alti cerebrali.  L’aspetto inchiostro viene da una sovrabbondanza di tutti i colori nelle foglie. Con temperature più calde, i rossi scuri e viola vengono sostituiti con i rossi più leggeri e oro in alcuni casi.

Altri modi per aumentare i colori delle gemma

Le antocianine possono essere presenti nei vacuoli delle cellule in tessuti vegetali, foglie e fiori. A volte, sono anche presente nei tricomi stessi. Essi agiscono anche per attrarre creature impollinatori come le farfalle e le api, mentre scoraggiano i parassiti che potrebbero fare spuntino su di loro o le loro uova.

Oltre a pH e temperatura, utilizzando luci a LED con spettri specifici in grado di aumentare la produzione di antociani nei tessuti della cannabis. Essi servono come “protezione solare” per le piante, in modo da sottolineare con più luce UV possono rendere l’impianto più produttivo, migliorando il colore.

Colore vs potenza

Un errore comune è che i ceppi con colori vivaci sono più potenti. La verità è che il colore non ha nulla a che fare con la potenza. Tuttavia, gli antociani sono noti per agire come potenti antiossidanti e usati come analgesico, antinfiammatorio e proprietà neuroprotettive.

La ricerca suggerisce che alcuni antocianine hanno un’affinità selettiva per i recettori CB1 o CB2, a seconda del tipo.

Così, mentre la presenza di antocianine non cambia la potenza dei cannabinoidi come THC, potrebbe dare al ceppo un effetto entourage aggiunto sulla salute.

Altre piante ad alto contenuto di queste molecole sono more, mirtilli, lamponi, bacche di Goji, arance rosse, e mirtilli rossi. Cranberries in particolare sono pubblicizzati per le loro proprietà antiossidanti potenti, a causa di antociani.

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 115 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google Plus
Vai alla barra degli strumenti