Burro di Cannabis – Ricetta

Stefano Auditore/ aprile 28, 2015/ Cannabis e alimentazione, Openblog, Ricette/ 2 comments

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Il thc si lega ai grassi, esaltando i propri effetti; per questo motivo la marijuana è un prodotto che funziona in cucina: underground cannabis presenta la ricetta per esaltare al meglio il principio attiva della cannabis – grazie al popolo 420 degli USA  ora sappiamo come si produce il burro alla cannabis. Spalmatelo sui waffle, friggeteci le verdure e conditevi la pasta per deliziarvi a ritmo di canapa.

image

Fase 1

In una casseruola di media grandezza portare un litro d’acqua ad ebollizione.

Fase 2

Quando l’acqua bolle mettete il burro nella padella, fatelo sciogliere completamente. Utilizzate 1 panette di burro ogni 7 grammi di marijuana.
image

Fase 3

Una volta che il burro si è sciolto è possibile aggiungere la marijuana. Una volta aggiunta l’erba, il calore dovrebbe diminuire, tenete il fuoco molto basso. Di solito personalmente lascio la ganja cuocere per circa tre ore. Il burro sarà pronto quando la parte superiore della miscela si trasformerà da consistenza molto acquosa a materia lucida e densa.

Fase 4

Posizionare un doppio strato di garza alle estremità di una ciotola resistente al calore o di un contenitore di plastica per alimenti; fissate la garza con elastico, corda o nastro, in modo da renderlo un setaccio.

Fase 5

Filtrate il burro nella ciotola. Quando la pentola è vuota, togliete lo spago, prendete la garza da tutti e quattro i lati e spremete nuovamente il burro.

Fase 6

Lasciate raffreddare il cannabutter per circa un’ora. Mettetelo in frigorifero fino a quando il burro alla cannabis è solido.

Fase 7

Capovolgete il prodotto. Il cannabutter è pronto. Buon appetito!

 

FONTE: Underground Cannabis

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 24.680 times, 13 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

2 Comments

  1. Pingback: Pizza alla Cannabis - Ricetta - FreeWeed

  2. Assicuratevi che la Marijuana provenga da una “fonte” abbastanza attendibile, altrimenti rischiate di avere burro al piombo, o alla candeggina, o al metadone.
    AUTO-PRODUZIONE = UNICA SOLUZIONE.

     

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*