California: tutti i numeri della prima settimana di Legalizzazione Totale

86 Condivisioni

Lunedì, la California è diventata ufficialmente per l’America – e nel mondo – il più grande mercato legale per le vendite di cannabis.

Il lancio di Capodanno è stato storico, ma per la maggior parte dei residenti dello stato è stato un primo giorno dell’anno relativamente normale.

La California fu il primo stato a votare per la cannabis ad uso medico nel 1996 e il mercato medico “grigio” prosperò per più di 20 anni su e giù per lo stato prima del tanto atteso lancio di lunedì.

La piena legalizzazione è stata un passo enorme, ma i californiani rilassati sembravano prendere tutto come normale.

Nonostante la reception rilassata, è ancora una grande notizia.

“Questo è un giorno storico per lo stato della California”, ha detto il capo del controllo della Cannabis Lori Ajax.

“Siamo fiduciosi di aver presentato un modello che altri Stati considereranno un esempio quando si avvieranno verso la legalizzazione”.

 

Ecco un’istantanea dei numeri di ciò che significa la regolamentazione per la California:

$ 7 miliardi

Una stima prudente di quanto vale la cannabis legale nello stato a livello di mercato.

15 per cento

L’importo che lo stato addebiterà su tutti i prodotti di cannabis. Gli agricoltori pagheranno le tasse sui germogli e le foglie che vendono, che verranno trasferite ai consumatori al dettaglio. I governi locali possono imporre tasse aggiuntive.

Approfondimento:  I medici del Portogallo a favore della medicalizzazione della cannabis ma non dell'autoproduzione personale

684 milioni di dollari

La stima delle entrate fiscali che la California raccoglierà nel 2018. Si prevede che questo numero raggiunga $ 1 miliardo entro la fine del decennio.

Primo in assoluto

Henry Wykowski, ex assistente procuratore degli Stati Uniti a San Francisco, ha fatto il primo acquisto al dettaglio legale di cannabis quando ha speso $ 20,01 (circa 16 euro) per 1 grammo di Neville’s Purple presso l’impianto di Harborside di Oakland.

Quando gli è stato chiesto cosa provasse, Wykowski ha detto al San Francisco Chronicle , l’esperienza è stata “migliore del Natale”.

“È una dichiarazione. È come votare. “

Un’oncia al giorno come massimale

La legge dello stato della California limita l’acquisto giornaliero a 1 oncia di fiori di cannabis o gemma, otto grammi di cannabis concentrata e sei piante immature per persona.

1.000 piedi

Fumare cannabis in pubblico è contro la legge statale. La legge proibisce anche a chiunque di fumare entro 1.000 piedi da una scuola o da un asilo nido quando i bambini sono in giro.

Sei

La California diventa il sesto stato che ha legalizzato la vendita al dettaglio di cannabis ad uso ricreativo, unendosi a Colorado, Washington, Oregon, Alaska e Nevada. Il Massachusetts e il Maine dovrebbero iniziare le vendite nel 2018.

1913/1996/2016

Lo stato della California ha vietato la marijuana nel 1913. La marijuana medica è diventata legale nel 1996. La marijuana ricreativa è diventata legale nel 2016 quando gli elettori hanno approvato la Proposition 64.

Zero

Il numero di negozi al dettaglio nella contea di Kern, la terza contea più grande dello stato. L’intera contea ha vietato la vendita di marijuana.

Approfondimento:  Supporto agli Attivisti - Raccolta Fondi

La Santa Cruz Sentinel riporta che le vendite saranno legali in città come San Jose, Oakland e Berkeley. Una fascia di 25 miglia della East Bay – da Hayward a El Cerrito – consentirà le vendite.

Altre contee rurali – Fresno, Modoc, Glenn e Tulare – hanno anche mantenuto le vendite illegali. Anche le singole città hanno optato per non aprire aziende.

20 minuti

“Possiamo consegnare cannabis in 20 minuti; è come la pizza “, ha detto al Los Angeles Times Will Senn, co-fondatore di Urbn Leaf . 

Urbn Leaf effettua consegne a San Diego, che è attualmente l’unica parte della contea in cui è possibile vendere la cannabis ricreativa, secondo quanto riportato dal Times.

$ 2,5 trilioni di mercato totale

Secondo Vox , più di 39 milioni di persone risiedono in California ed il mercato vale all’incirca 2,5 trilioni di dollari – più di due volte più popolose e ricche di tutti i precedenti stati legali  combinati .

Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

(Visited 547 times, 1 visits today)
Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT