Canada: i legislatori approvano la legalizzazione storica della Cannabis

524 Condivisioni

I membri della Camera e del Senato canadesi si sono riconciliati e hanno dato l’approvazione finale al C-45 , una legislazione che modifica la Legge federale sulle droghe e le sostanze controllate in modo tale che chi ha più di 18 anni possa legalmente possedere, acquistare e aumentare quantità di cannabis per uso personale.

La maggioranza delle due camere aveva precedentemente approvato versioni leggermente diverse della misura. 

Oggi, i legislatori del Senato hanno votato dal 52 al 29 per concordare con la versione finale della legge della Camera. 

Secondo la BBC , “il disegno di legge sarà probabilmente riceverà l’assenso reale di questa settimana, e il governo dovrà quindi scegliere una data ufficiale quando la legge entrerà in vigore.”

La nuova legge è prevista per entrare in vigore entro la metà di settembre, momento in cui i rivenditori autorizzati di cannabis dovrebbero essere operativi.

La legge consente a coloro di età pari o superiore a 18 anni di possedere legalmente e acquistare quantità di uso personale di prodotti a base di marijuana da venditori autorizzati. 

Alle famiglie sarà inoltre permesso di coltivare fino a quattro piante di cannabis per uso personale. 

La produzione commerciale di marijuana sarà autorizzata dal governo federale, mentre la distribuzione al dettaglio di marijuana sarà regolata dalle singole province. 

Un emendamento del Senato che cercava di consentire alle province di limitare o vietare la coltivazione personale è stato infine respinto dai membri del Parlamento. 

La nuova legge non modificherà i vigenti regolamenti sull’accesso alla cannabis medica del Canada , che consentono ai pazienti registrati di coltivare o acquistare cannabis da produttori autorizzati .

Il direttore esecutivo di NORML Erik Altieri ha elogiato il voto: “Ci complimentiamo con il Canada per aver mostrato legislatori federali negli Stati Uniti ciò che può essere realizzato con una vera leadership e dedizione per una sana politica pubblica”, ha affermato. 

“I leader americani sarebbero saggi da imparare dai nostri vicini, e allo stesso modo sostituiranno le nostre arcaiche e fallite leggi sulla proibizione della marijuana con uno schema normativo ampiamente basato sull’evidenza e che riflette la cannabis che sta cambiando rapidamente lo status culturale”.

Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Approfondimento:  L'Allenatore dei Golden State Warriors è favorevole alla Regolamentazione della Cannabis in California

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

(Visited 697 times, 1 visits today)

Post correlati

Approfondimento:  Nasce in Cile il primo Club di coltivazione per la Cannabis Terapeutica
Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT