Canada: Le Assicurazioni dei dipendenti devono coprire le spese della Cannabis a livello medico

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Un gruppo indipendente per i diritti umani di inchiesta in Canada ha stabilito che le spese della marijuana medica dovrebbero essere coperte dal piano assicurativo di un dipendente.

(Photo: TruthOnPot.com)

Il caso ruota attorno a Gordon Skinner, un residente di Capo di Chezzetcook che ha avuto un incidente automobilistico mentre lavorava come meccanico di ascensore.

Era stato negato per la copertura della marijuana medica, anche se aveva alleviato i sintomi di dolore cronico rispetto ai trattamenti convenzionali e anche se non aveva l’assicurazione sanitaria attraverso il suo datore di lavoro.

Benjamin Perryman, presidente del consiglio dei diritti umani, ha stabilito che il piano di Skinner (un piano di assistenza sanitaria di base) comprende le condizioni e le regole per la copertura della marijuana medica come spesa ammissibile, dato che è un farmaco prescritto come gli altri che sono coperti.

Secondo un comunicato stampa pubblicato dalla Commissione per i diritti umani ; “Dal momento che la marijuana medica richiede una prescrizione di legge, essa non rientrava nelle esclusioni del piano. Dal momento che la marijuana medica è stata prescritta per la gestione del dolore, è stato accettato che si tratta di una necessità medica e dovrebbe essere coperta. Farmaci di gestione del dolore con prescrizioni convenzionali sono normalmente ammissibili per la copertura “.

Come parte della sentenza, le spese del signor Skinner devono essere coperte fino all’intero importo della sua più recente prescrizione.

 

FONTE: TheJointBlog

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 45 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti