Cannabis come Cura: Artrite Reumatoide

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Traduzione di Stefano Auditore

L’artrite reumatoide (RA) è una malattia infiammatoria delle articolazioni caratterizzata da dolore, rigidità e gonfiore, nonché un’eventuale perdita di funzione dell’arto. L’artrite reumatoide è stato valutato che interessa circa l’uno per cento della popolazione, soprattutto le donne.

L’Uso di Cannabis per il trattamento di sintomi di RA è comunemente auto-riferito dai pazienti con la malattia.

In un questionario anonimo di 2.005 pazienti di cannabis medicinale in Australia, il 25 per cento ha riferito l’uso di cannabinoidi per il trattamento di RA.[1]

Un sondaggio di pazienti di cannabis medica britannica ha rilevato che oltre il 20 per cento degli intervistati ha dichiarato di utilizzare la cannabis per i sintomi di artrite.[2]

Oltre a questo, alcuni studi clinici sull’uso della Cannabis per RA compaiono nella letteratura scientifica.

Nel gennaio 2006, i ricercatori del British National Hospital Reale per la malattia reumatica riferito il successo del trattamento di artrite con cannabinoidi nel trial prima volta controllata valutare l’efficacia degli estratti di cannabis naturale su RA.[3] 

artri

Gli investigatori hanno riferito che la somministrazione di estratti di cannabis per un periodo di cinque settimane ha prodotto miglioramenti statisticamente significativi nel dolore al movimento, dolore a riposo, qualità del sonno, l’infiammazione e l’intensità del dolore rispetto al placebo. Non sono stati osservati effetti avversi gravi.

Risultati simili sono stati riportati in piccoli studi di fase II indagando l’uso di estratti di cannabis somministrati per via orale sui sintomi della RA.[4]

I dati preclinici indicano inoltre che i Cannabinoidi possono moderare la progressione della RA.

Scrivendo nel numero di agosto 2000 del Journal of Atti della National Academy of Sciences , i ricercatori presso Kennedy Institute di Londra per Reumatologia hanno riferito che il cannabidiolo(CBD) amministrato soppressa la progressione dell’artrite in vitro e negli animali.[5]

La somministrazione di CBD dopo la comparsa dei sintomi clinici delle articolazioni protette contro i danni gravi e “di fatto bloccato [la] progressione dell’artrite,” hanno concluso gli investigatori.

Somministrazione giornaliera del cannabinoide agonista sintetico HU-320 è stata riportata anche per proteggere le articolazioni dai danni e per migliorare l’artrite negli animali.[6]

Riassumendo la letteratura disponibile nel numero di settembre 2005 del Journal di Neuroimmunologia , i ricercatori dell’Istituto Nazionale di Tokyo per le Neuroscienze hanno concluso il discorso affermando: “la terapia cannabinoidi di RA potrebbe fornire sollievo sintomatico del dolore e gonfiore e distruzione articolare e bloccare la progressione della malattia.”[7]

 

RIFERIMENTI
[1] Swift et al. 2005. Indagine di australiani usare la cannabis per scopi medici . Harm Reduction Journal 4: 2-18.
[2] Ware et al. 2005. L’uso medico della cannabis nel Regno Unito: i risultati di un sondaggio a livello nazionale .International Journal of Clinical Practice 59: 291-295.
[3] Blake et al. 2006. Valutazione preliminare dell’efficacia, tollerabilità e sicurezza di un farmaco cannabis (Sativex) nel trattamento del dolore causato da artrite reumatoide . Rheumatology 45: 50-52.
[4] Nessun autore. . 2.003 farmaci a base di cannabis . Farmaci in Ricerca e Sviluppo 4: 306-309.
[5] Malfait et al. 2000. L’nonpsychoactive cannabidiolo costituente cannabis terapeutica è un anti-artritico orale in murino . ufficiale degli Atti della National Academy of Sciences 97: 9561-9566.
[6] Sumariwalla et al. 2004. Un acido romanzo sintetico, nonpsychoactive cannabinoidi (HU-320), con proprietà anti-infiammatorie in murina indotta dal collagene artrite . Arthritis & Rheumatism 50: 985-998.
[7] Croxford e Yamamura. . 2.005 cannabinoidi e il sistema immunitario: i potenziali per il trattamento delle malattie infiammatorie . Diario di Neuroimmunologia 166: 3-18.
Fonte: http://norml.org/library/item/rheumatoid-arthritis?category_id=560
Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 4.435 times, 3 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti