Progetto FreeWeed - Legalizzazione Cannabis

La Cannabis come “Sostanza di Uscita” dalle dipendenze da Alcool e Droghe

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Spinello

Secondo recenti studi la Cannabis potrebbe aiutare coloro che lottano con le dipendenze, sostituendo la necessità di più sostanze nocive.

Gli ultimi dati, pubblicati sulla rivista Addiction Research & Theory , provenivano da un sondaggio condotto su oltre 400 pazienti di cannabis medica in quattro dispensari in BC. Alla domanda se mai hanno usato cannabis per sostituire farmaci, alcol o droghe illecite, oltre il 75% ha dichiarato di averlo fatto.

La maggior parte, il 68%, ha indicato la cannabis come un sostituto per farmaci da prescrizione. Il 41% ha anche detto che hanno usato Cannabis per sostituire l’alcol e 36% per le altre sostanze illecite, come l’eroina o la cocaina, che provocano danni molto maggiori della Cannabis.

Philippe Lucas, coautore dello studio, e la filiale di ricerca del Centro per la Ricerca Dipendenze di BC, dicono che i risultati supportano la cannabis come un potenziale trattamento per la tossicodipendenza. Inoltre ritengono che la cannabis potrebbe agire come un ‘farmaco di uscita’ quando si tratta di abuso di sostanze – in contrapposizione alla sua nomea (ERRATA) di “farmaco d’ingresso”.

Ma più ricerca deve essere ancora fatta dal momento che lo studio è stato solo allo scopo di identificare un effetto di sostituzione e non tentare di quantificarne il valore. Eppure, Lucas, che per primo si è imbattuto nell’idea attraverso il suo coinvolgimento con la Società Isola di Vancouver Compassion, crede che ora vi è una forte evidenza che esiste un effetto di sostituzione.

“Questi sono ancora i primi giorni in termini di ricerca di sostituzione. La cosa chiara e condivisa da tutti coloro che hanno studiato la sostituzione è che la cannabis crea un fenomeno in quella situazione. Abbiamo solo bisogno di chiarire quali sono esattamente i dettagli. “

Ma questo studio non è il primo a descrivere il fenomeno. In realtà è stato condotto, in parte, per replicare un passato lavoro eseguito con un altro dei co-autori dello studio, Amanda Reiman di The School of Social Welfare presso l’Università di California, Berkeley.

La Reiman, che è anche coinvolta con la Drug Policy Alliance , ha pubblicato due studi sulla sostituzione di cannabis tra 2000-2009.

risultati , ottenuti da pazienti in un dispensario in California, sono stati notevolmente simili. Dei 350 pazienti esaminati nel 2009, il 66% ha riferito di aver consumato cannabis per sostituire farmaci da prescrizione, il 40% per la sostituzione di alcol e il 26% per sostituire altre sostanze illecite.

La Reiman conclude che la Cannabis potrebbe aiutare coloro che lottano contro la dipendenza da sostanze più nocive come l’alcol. E questo in genere non viene attuato nell’utilizzatore medio di alcol, spiega la Reiman:

“Quando si parla di usare la cannabis come un sostituto per l’alcool, non stiamo necessariamente parlando dell’individuo medio. Stiamo parlando di questo come un modo per intervenire sul 10% dei consumatori di alcol che sono i bevitori pesanti, che sono responsabili di una grande percentuale di problemi alcol-correlati. “

“Penso che questo punto sia davvero dove dobbiamo concentrare i nostri sforzi. In movimento da una popolazione di bevitori a rischio da alcol verso una sostanza che ha un minor impatto di danno come è la cannabis “, aggiunge la Reiman.

Lucas è dello stesso avviso. Se la politica della cannabis dovesse diventare più libera, predice, gli adulti avrebbero probabilmente la possibilità di spostarsi dalle altre sostanze verso la cannabis come alternativa più sicura.

“Si potrebbe vedere un leggero aumento del consumo di cannabis”, dice Lucas. «Ma si potrebbe in seguito vedere una diminuzione del consumo di alcol, delle sostanze illecite e dei farmaci che avrebbero un risparmio netto sui costi e porterebbero benefici per la salute pubblica.”

 

Fonti:

LeafScience.com

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 318 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti