CBD utile per trattamento di disturbi causati dall’ansia e da abuso di sostanze

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Il cannabidiolo (CBD) può essere utile nel trattamento di disturbi correlati all’ansia, nonché ad un abuso di sostanze, secondo un nuovo studio.

“[Il] Cannabidiolo, il fitocannabinoide non psicotomimetico principale che si trova nella Cannabis sativa, riduce l’ansia”, afferma l’astratto dello studio, pubblicato dal  British Journal of Pharmacology e il National Institute of Health .

“Ci sono anche evidenze da studi su animali che studiano gli effetti del cannabidiolo sulla elaborazione della memoria e della paura che indica che riduce la paura appresa in paradigmi che sono rilevanti per fobie e disturbi da stress post-traumatico”.

L’astratto continua: “Il cannabidiolo agisce riducendo l’espressione di paura acutamente e interrompendo la memoria della paura ed il riconsolidamento e migliora l’estinzione della paura, entrambi i quali possono portare a una riduzione della durata della paura. Recenti studi hanno anche iniziato a chiarire gli effetti del cannabidiolo sull’espressione della memoria dell’uso di sostanze usando i paradigmi rilevanti traslazionale alla dipendenza.”

I risultati suggeriscono che “il cannabidiolo riduce l’espressione di ricordi di uso acuto di sostanze e interrompendo il loro riconsolidamento”.

I ricercatori concludono affermando che “Capire come il cannabidiolo regoli le emozioni e l’elaborazione della memoria emotiva può portare al suo uso come trattamento per disturbi di ansia o di abuso legati a sostanze.

Lo studio è stato condotto da ricercatori della Università di Birmingham e Università di Nottingham , a Londra, così come l’ Università di São Paulo e Università Federale di Santa Catarina , in Brasile. Il testo completo dello studio può essere trovato cliccando qui .

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 270 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google Plus
Vai alla barra degli strumenti