A Cipro si discute la normativa sulla cannabis a livello medico

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

A Cipro i malati di cancro in fase avanzata che abbiano la possibilità di alleviare il dolore con la Cannabis, dopo la conferma da parte del Ministero della Salute di Cipro, saranno dotati di cannabis medica o dell’olio di cannabis.

La normativa, seppur ancora troppo stringente e limitativa, è stata finalmente proposta ed andrà all’esame del parlamento.

Il Ministro della Sanità George Pamboridis ha detto ai media che la cannabis verrà fornita solo a pazienti con cancro che sono stati approvati dal Ministero della Salute.

Secondo il ministero, che è attualmente l’unica autorità che può gestire la cannabis medica, ha approvato i pazienti autorizzati, che saranno coloro che sono nella fase finale della malattia, vale a dire quei casi in cui altri trattamenti hanno fallito e la condizione è irreversibile.

Pamboridis ha detto che il governo è già sul mercato per l’olio di cannabis ed ha già presentato richieste per il Canada , la Croazia , e Israele , dove le aziende di questi paesi possono produrre ed esportare la cannabis medicinale legalmente.

La legislazione è anche pronta, e andrà a legalizzare l’uso di marijuana medica per i pazienti approvati ma in base a criteri rigorosi.

Il movimento per la legalizzazione della cannabis per scopi medici sta spingendo duramente negli ultimi anni, e le fonti dicono che non si aspettano problemi legali in Parlamento, a giudicare dai precedenti dibattiti.

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986
(Visited 75 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT