I Concentrati di Terpenoidi

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

 

I Concentrati della Cannabis sono davvero saliti alla ribalta del settore negli ultimi anni. Un numero crescente di pazienti sono portati al rapido sollievo offerto da penne Vape portatili e strumenti che consentono di assunzione di una elevata concentrazione di cannabinoidi in una manciata di secondi.

Tradizionalmente parlando, molti produttori di concentrato hanno lottato per ottenere la più alta percentuale di tetraidrocannabinolo (THC) nei loro prodotti. Ma aumentando la conoscenza  dei terpeni e della loro interazione con i cannabinoidi presenti nella pianta di cannabis ci si è spostati con grande interesse verso una nuova classe di concentrati ricchi di terpeni.

Che cosa è Holywater? Che cosa è Terp Sap?

Se avete prestato molta attenzione ai concentrati, allora molto probabilmente avete sentito il termine Holywater.

C’è stata un po ‘di confusione su ciò che il prodotto realmente è; alcune persone hanno detto che ci sia acqua nel prodotto finale e altri hanno suggerito che ci sono alti livelli di gas butano residuo. Tuttavia, i risultati di recenti di laboratorio hanno dimostrato entrambe queste ipotesi come false.

Holywater è infatti BHO – questo significa che il processo è simile alla maggior parte dei campioni di “cera” che si troverebbero nella vostra collettività locale. Ciò che distingue l’Holywater è la parte del suo alto contenuto di terpeni, che gli dà più consistenza liquida.

Addison Demoura , COO di Steep Hill Halent Labs , è un amante del concentrato autoproclamato e ha apparentemente fatto la sua missione per contribuire a migliorare la conoscenza della comunità sul tema. Come spiega, l’aroma, da un contenitore di un grammo di Holywater, è paragonabile a quello di “un intero sacchetto di Cannabis.”

“La maggior parte dei campioni di concentrato ha circa il 4% del contenuto totale di terpeni. Holywater, d’altra parte, è ordinariamente stato testato con 20% di terpeni in più. “

acqua santa

Quali sono i vantaggi dei concentrati estratti?

All’inizio di questa settimana, ho avuto la possibilità di parlare con Rob dei pazienti Collective . Ha studiato sotto Eric “il papa” Heisenberg, che fu il primo a provare il metodo Holywater circa cinque anni fa, ed ha vinto diversi premi in concorso di quest’anno con il loro Terp Sap. Secondo Rob, tanto del segreto sta nella freschezza del loro materiale sorgente.

“Circa il 60% del contenuto di terpeni di una pianta è perso durante il processo di essiccazione.” – Kenneth “K” Morrow

La maggior parte dei produttori di concentrato preferiscono lavorare con il materiale che è già stato asciugato, proprio come sarebbe stato se fosse distribuito come fiori.

Holywater di Heisenberg ed il Terp Sap sono spesso prodotti utilizzando piante appena raccolte, che ha portato aòòa denominazione di “resina live”. Questo processo consente loro di mantenere molto più aroma e sapore originale del profilo della pianta.  (Nota: A causa del loro metodo di estrazione delle proprietà, Holywater ha testato oltre il 10% dei contenuti di terpenoidi anche per materiale secco)

Come spiegato da Kenneth “K” Morrow , fondatore di Tricoma Technologies , il Manuale degli Oli Essenziali  riferisce che quanto più del 60% del contenuto di terpene di una pianta si perde dunque durante il processo di essiccazione.  Morrow non è estranea a questo problema, ed ha lavorato con Across internazionale per sviluppare un sezionatore dei terpeni per aiutare i responsabili a catturare questi terpeni puri e poi reintrodurli nei loro concentrati di high-THC. Detto questo, ha espresso i suoi sentimenti, sostenendo che Holywater è “un prodotto incredibile.”

Concentrati di Terpenoidi: il prossimo passo nell’evoluzione dell’uso della Cannabis?

La quantità di sapore trovato in una piccola bottiglia di Holywater o Terp Sap è sufficiente a cambiare la prospettiva di una persona sulla quantità di sapore che i concentrati possono ottenere. Sembra evidente che un giorno si guardeanno questi concentrati ricchi di terpeni come il prossimo passo nell’evoluzione dell’uso della cannabis.

“I pazienti che sono alla ricerca di una dose elevata di THC dai loro tocchi sono in grado di ottenere il meglio dei due mondi mescolando un po’ di HolyWater con il loro concentrato preferito.”

Inoltre questi concentrati ricchi di terpeni stanno già diventando un must tra gli intenditori.

In realtà, Addison Demoura ha detto che una miscela del “Holywater” & The Clear Raw (verifica spesso intorno al 90% di THC), prima mista e coniato il “Santo Graal” di Lil Wolverine, sono la sua scelta preferita come sapore; gli permette di ottenere il tipo di sapore che ama dal Holywater e l’alta dose di cannabinoidi che il suo corpo ha bisogno dai concentrati “chiari”.

Mentre la maggior parte di noi si sta aggiornando adesso sui concentrati, alcuni produttori di concentrato hanno già iniziato a prendere le cose un passo avanti, utilizzando terpeni ad uso alimentare come solvente di estrazione.  Horatio Delbert  ha stupito i suoi compagni concorrenti alla  Pacific Northwest  Cup  all’inizio di quest’anno, quando ha presentato il suo miele olio limonene (LHO).

Le domande rimangono circa se il butano sia il più sicuro dei solvente possibili da utilizzare nella produzione di concentrati. 

 

Fonte: MedicalJane

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 684 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti