Il Connecticut propone un disegno di legge per la Cannabis ad uso ricreativo

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail


Il Connecticut si sta preparando per un dibattito sulla legalizzazione della cannabis ad uso ricreativo.

Il Connecticut consente già l’uso medicinale della cannabis, ma il governatore si oppone al provvedimento che legalizzerebbe l’uso ricreativo.

Risultati immagini per weed connecticut

Il Presidente pro tempore del Senato del Connecticut, il democratico Martin Looney , vuole introdurre un disegno di legge che consentirebbe ai residenti di utilizzare marijuana per scopi ricreativi.

Se la misura venisse approvata, il Connecticut si unirebbe agli altri otto Stati degli Stati Uniti che hanno già legalizzato la marijuana per uso ricreativo.

“Sembra che ci sia una tendenza nazionale che si muove in questa direzione , “ ha detto Looney.

Ma il governatore  Dan Malloy , anche lui democratico, si oppone al disegno di legge sostenendo che lo Stato non dovrebbe promuovere l’uso di marijuana.

Mr. Malloy ha approvato misure per depenalizzare il possesso e l’uso ed ha permesso la marijuana medica.

“Non penso che la gente del Connecticut voglia cliniche su e giù per le strade”, ha detto il governatore nel mese di dicembre.

Mr. Looney ha riconosciuto l’opposizione del governatore ed ha detto che deve ancora iniziare a preparare il terreno per la legalizzazione.

“Spero che si possa cambiare idea, soprattutto se si considera il fatto che potrebbe essere una fonte molto importante di entrate”, ha detto Mr. Looney.

Il Connecticut sta affrontando un deficit di bilancio di $ 1.500 milioni.

La Legalizzazione, stima il leader del Senato, potrebbe generare $ 50 milioni di fatturato annuo, se il Connecticut adottasse la struttura delle imposte del Colorado.

Becky Dansky , consulente legislativo per il Marijuana Policy Project, un gruppo di ricerca e di advocacy, ha detto che la vicinanza del Connecticut con il Massachusetts potrebbe agire come pressione sui legislatori per prendere in considerazione la legalizzazione.

“Volete che i nostri cittadini vadano a New York a spendere i loro soldi per recuperare la cannabis?”, Ha detto Dansky.

I leader repubblicani nella legislatura hanno detto che la nuova imposta sul reddito non giustificherebbe comunque gli svantaggi provocati dalla legalizzazione.

“Noi non vendiamo la nostra anima solo per riempire le nostre casse”, ha dichiarato Len Fasano, il senatore repubblicano presidente pro tempore.

Il Presidente della Camera democratico Joe Aresimowicz ha detto che vuole discutere il tema della legalizzazione con il pubblico, con le agenzie governative, ed i legislatori.

“Come un allenatore di calcio, io mi occupo di molti giovani che sono stati negativamente colpiti dalle droghe e delle tossicodipendenze. Quindi non ho alcun problema con questo “, ha detto Mr. Aresimowicz. “Ma per la cannabis nel suo complesso, sarei aperto ad avere tale discussione. Io non sono del tutto chiuso in una posizione o nell’altra. ”

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 73 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti