Progetto FreeWeed - Legalizzazione Cannabis

Il futuro degli spuntini sani è nei Cracker di Canapa

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
Chip Hemp tortilla (Foto: theimpulsivebuy / Flickr)

Non ci sono frasi meglio conosciute nella comunità di salute alimentare come ‘senza glutine’ e ‘antiossidante’.
Gli scienziati alimentari dicono di aver sviluppato uno spuntino di canapa in grado di offrire entrambi questi benefici – e molti più.

Un team di scienziati canadesi e serbi hanno creato una nuova formula per i cracker senza glutine, che sostengono essere molto più sani di un tipico spuntino di riso marrone.

Invece della farina di riso marrone, il team ha utilizzato la farina di canapa, un sottoprodotto della produzione dell’olio di canapa che tradizionalmente è scartato, ma viene ora utilizzata per fortificare alcuni alimenti, come le barrette energetiche.

“I Crackers erano pieni di minerali, fibre e acidi grassi omega-3 con un auspicabile omega-6/omega-3 rapporto di acidi grassi”, ha scritto il team la scorsa settimana nel Journal of Food Science .

La farina di canapa sta cominciando ad attirare l’attenzione come ingrediente alimentare grazie alla sua ricca gamma di elementi essenziali nella dieta. Gli scienziati spiegano che l’utilizzo di sottoprodotti come ingredienti alimentari ha effetti benefici anche per la sostenibilità globale.

Combinando la farina di canapa con foglie di tè verde decaffeinato – per aggiunta di livelli di antiossidanti – gli scienziati hanno creato un cracker senza glutine che possiede “una maggiore qualità nutrizionale” rispetto a prodotti analoghi disponibili oggi.

Nelle prove di assaggio i consumatori hanno descritto i cracker  denotando un “gradevole sapore di nocciola” con una “croccantezza molto particolare.”

I cracker mostrano anche una promessa come alimento funzionale aggiunge il team, dato che l’ Health Canada stesso definisce i cracker come alimento che offre significativi benefici per la salute, come la riduzione del rischio di malattie croniche.

La canapa è ben noto per il suo profilo unico di omega-6 e omega-3 grassi, osserva infine il team. Una dieta ricca di questi grassi è fondamentale per aiutare nella prevenzione e nel trattamento di malattie cardiache e di vari disturbi infiammatori.

 

Fonte:

LeafScience.com

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 393 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

One Response so far.

  1. giampi ha detto:
    Della canapa non si butta via niente
     

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti