Croccantini con CBD per trattare dolore, displasia ed epilessia negli animali domestici

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Nuovi croccantini contenenti CBD sono stati realizzati per trattare dolore, ansia, displasia ed epilessia nei cani e nei gatti, ma si possono utilizzare per tutti gli animali aventi un apparato endocannabinoide interno.

I cani sono ora possono beneficiare del cannabidiolo (CBD),per curare i loro disturbi, dal dolore e la displasia dell’anca al cancro e l’epilessia – anche se il prodotto rimane assurdamente classificato come “Allegato 1” narcotico.
“La maggior parte dei proprietari di animali domestici che utilizzano il prodotto lo utilizzano per l’ansia da separazione, problemi come displasia dell’anca e l’artrite, il dolore della mobilità, l’invecchiamento – un sacco di cani anziani stanno usando il prodotto – e poi abbiamo alcuni cani che hanno l’epilessia che utilizzano il prodotto con grande successo, alcuni cani anche con il cancro … quindi è piuttosto ampia la gamma di condizioni che possono essere affrontate con il CBD ottenendo realmente un successo “, ha spiegato Julianna Carella, proprietaria e fondatrice di Treatibles, in un’intervista.
Treatibles è una delle numerose aziende che producono croccantini per cani contenenti CBD. Secondo il sito web della società:
“Treatibles sono super alimenti con benessere infuso con una miscela esclusiva di CBD e altri cannabinoidi non psicoattivi derivati ​​dalla canapa destinata alla produzione per scopi medicinali … Noi cerchiamo di contribuire a rafforzare gli animali di supporto con i nostri prodotti ricchi di CBD per fornire cure preventive per tutta la vita e per la riabilitazione o per la cura. ”

Anche se principalmente commercializzati come alimenti per cani, l’azienda sottolinea che sono “sicuri per qualsiasi animale con un sistema endocannabinoide, che è presente in tutti gli animali tranne che negli insetti” – il sito ha anche la testimonianza di un cliente il cui coniglio ha beneficiato dei croccantini al CBD.

“La cannabis è una Tabella 1 narcotico,” ha detto Carella ragione “, il che significa che è come queste informazioni sono state strategicamente soppresso, a mio parere.

Mi sembra che la ricerca [sui benefici medicinali del CBD] è circa 80 anni alle spalle rispetto a dove dovrebbe essere. ”

 

FONTE: FreeThoughtProject

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 2.587 times, 2 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

2 Responses so far.

  1. Lorenzo ha detto:
    Interessantissimo! Anche la mia cagnolina soffre di epilessia e vorrei diminuire la quantità di farmaci. Ci sarebbe un modo per poter acquistare. O magari usare olio di canapa al posto dei croccantini? Grazie
     
  2. Goku&Ariel ha detto:
    Ciao!
    sarebbe bellissimo se li vendessero anche in italia!
    ho visto il sito del produttore ma purtroppo spedisce solo in america..

    Hai qualche informazione in più per sapere dove poterli comprare?

    Il mio cane soffre di crisi da 2 anni e vorrei diminuire i farmaci!

    grazie!

     

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti