Denver: Mile High 420 Festival, i Retroscena

34 Condivisioni

Mile High 420 Festival di Denver annuncia la lista dei principali artisti invitate ed ospitate dall’evento.
Lil Wayne, Lil Jon, The Original Wailers, Inner Circle sono i protagonisti del nuovo festival in arrivo al Civic Center Park il 20 aprile 2018.

Il più grande evento 4/20 dello stato tornerà a Civic Center Park nel 2018.

Giovedì, gli organizzatori hanno annunciato che gli “headliner” del nuovo Mile High 420 Festival includono: Lil Wayne (ottenendo finalmente il suo riscatto), Lil Jon, The Original Wailers, Inner Circle, Taylor Alexander e la banda bluegrass WhiteWater Ramble.

L’evento è l’ultima incarnazione della celebrazione del 4/20 di Denver nel Civic Center Park.
Il nuovo organizzatore Euflora è stato uno sponsor principale del rally del 2017, ma si è differenziato dalle organizzazioni passate pubblicizzando l’evento come “Mile High 420 Festival” e promettendo che sarà una festa piuttosto che una protesta.

Oltre agli “headliner”, il festival sarà caratterizzato da un palco con band incentrate sul Colorado e da un palco “420 Funny” per gli spettacoli comici, secondo gli organizzatori.

Approfondimento:  Phelps e la Cannabis: la storia di un Record Olimpico

L’evento prenderà il via alle 10 e raggiungerà il suo apice alle 4:20 del pomeriggio. con una performance di Lil Wayne e Lil Jon, secondo un comunicato stampa. Il festival gratuito includerà anche camion di cibo, venditori e un mercato di artigianato di cannabis.

Il tanto atteso annuncio dell’evento 2018 4/20 segue una battaglia disordinata sui diritti per il permesso di gestire un evento a tema sulla marijuana a Civic Center Park il 20 aprile 2018.

L’organizzatore dell’evento precedente Miguel Lopez è stato bandito dall’ospitare l’evento dalla città dopo l’evento del 20 aprile 2017, che ha causato violazioni multiple relative a aspetti come sicurezza, spazzatura e venditori di cibo senza licenza. Lopez ha anche perso il suo status di “Priority Event” con la città, una qualifica rilasciata a un “permittee” (colui che rilascia i permessi) che ha gestito lo stesso evento nello stesso parco nella stessa data, fine settimana o vacanza per due anni consecutivi o più.

Lo scorso ottobre, il co-fondatore di Euflora, Pepe Breton, ha lanciato un tentativo a lungo termine di strappare il controllo del permesso per l’evento. I dipendenti della compagnia si sono accampati per settimane davanti all’edificio Wellington Webb della città per essere i primi in fila quando la città ha aperto il processo di permessi del 2018, solo per essere “tagliati” all’ultimo minuto da Michael Ortiz, un socio di Lopez.

Approfondimento:  Depositata al Parlamento Europeo la Carta dei Diritti per la Cannabis

L’8 gennaio, Westword riferì che la città si era pronunciata a favore di Euflora, negando la domanda di Ortiz sulla base di “travisamenti e inganni”.

Lopez ha intentato una causa contro Denver. Il suo avvocato Robert J. Corry Jr. ha promesso di combattere per ottenere il permesso di un evento a tema sulla marijuana a Denver, dicendo a The Cannabist: “Abbiamo inventato il 420 Rally. Siamo noi o nessuno. “

Fonte: The Cannabist

(Visited 58 times, 1 visits today)
Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT