Depositata in New Mexico una legge per regolamentare la cannabis

36 Condivisioni

Un emendamento costituzionale per legalizzare la cannabis ad uso medico è stato pre-archiviato nel Senato del New Mexico.

La legislazione, presentata dal senatore Gerald Ortiz y Pino, modifica la costituzione del Nuovo Messico aggiungendo una nuova sezione che recita: “Il possesso e l’uso personale della marijuana devono essere leciti da persone di ventuno anni di età solo se il legislatore fornisce dalla legge per:

A. produzione, lavorazione, trasporto, vendita, imposte e quantità accettabili e luoghi di utilizzo della marijuana per proteggere la salute e la sicurezza pubblica; e

Approfondimento:  Cosa cambia con il nuovo Decreto del Ministero della Salute del 12 luglio

B. eventuali entrate statali generate dalla tassazione della marijuana da distribuire al fondo generale. “

La Sezione 2 della Risoluzione congiunta del  Senato 4 recita: “L’emendamento proposto dalla presente risoluzione deve essere presentato al popolo per la sua approvazione o il suo rifiuto alle prossime elezioni generali o in qualsiasi elezione speciale prima di quella data che può essere chiamata a tale scopo.”

A febbraio , la commissione  per la cultura e gli affari pubblici della New Mexico ha votato 3 a 1 per promuovere una misura per legalizzare la cannabis ricreativa.

Purtroppo il disegno di legge non è riuscito ad avanzare ulteriormente nel processo legislativo.

Approfondimento:  Il Bediol non sarà disponibile fino a Novembre 2017: nel frattempo "avanza" l'FM2 italiana

Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

(Visited 55 times, 1 visits today)
Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT