Ecco perchè a volte dimentichiamo qualcosa dopo l’uso di Cannabis

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

“La scoperta principale di questo studio è che ha identificato il ruolo dei mitocondri nel processo di formazione della memoria” , dice Maria Luz Lopez Rodriguez, professoressa del Dipartimento di Chimica Organica I presso l’Università Complutense di Madrid (UCM).

In uno studio pubblicato sulla rivista Nature e condotto da Giovanni Marsicano, un ricercatore presso l’Università di Bordeaux e l’INSERM (Francia), ricercatore e un team di scienziati provenienti da Francia, Italia, Canada e Spagna assicurato che il recettore dei cannabinoidi CB1 trova nei mitocondri ha un ruolo fondamentale nel processo di amnesia associata con l’attivazione di questo recettore, che si verifica dopo il consumo di cannabinoidi.

“In questo nuovo lavoro abbiamo scoperto che il recettore CB1 mitocondriale, non localizzato nella membrana plasmatica, è responsabile degli effetti negativi associati alla perdita di memoria associata con l’attivazione del recettore,” continua la professoressa Lopez Rodriguez.

Per raggiungere questa conclusione gli scienziati hanno sviluppato una versione modificata del recettore che non è localizzato nei mitocondri.

Così facendo lo hanno programmato per esprimere questa variante presente solo nella membrana plasmatica e non nei mitocondri.

Gli effetti classici di catalessi, immobilità e amnesia relativi al consumo di cannabinoidi sorgono perché questi composti attivano il recettore CB1.

Secondo ai ricercatori, i risultati potrebbero avere implicazioni terapeutiche per il trattamento di alcuni disturbi cerebrali. “Lo sviluppo di composti in grado di attivare il recettore CB1 della membrana plasmatica, ma che non entrano all’interno della cellula, consentirebbero nuovi farmaci con effetto analgesico senza causare effetti negativi quali cambiamenti nella memoria , ” dice il ricercatore.

Al lavoro hanno partecipato anche l’Università di Moncton (Canada), IMG Pharma Biotech, l’Università dei Paesi Baschi e l’Università di Catania (Italia).

 

FONTE: Elespectador

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 222 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti