Eliminare i Metaboliti del THC dal Corpo

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

By @officialfattone FONTE: high5magazine

Sfortunatamente moltissimi consumatori di Cannabis si sono trovati e si trovano nella spiacevole situazione di dover fare un drug test. Per lavoro, perché obbligati dai genitori o dalla società stessa. In questo articolo cercheremo innanzitutto di capire come funzionano i test antidroga, quali fattori determinano i tempi di espulsione delle sostanze e come fare ad accelerare i tempi. Rivolgendo uno sguardo particolare al THC.

Nella nostra guida cercheremo di darvi più modi per “Disintossicarvi” sia naturali che chimici. Questo perché alcuni hanno tutto il tempo per espellere i metaboliti mentre altri hanno solo pochi giorni prima di un possibile test.

 

— 1. ATTESTABILITA DELLE SOSTANZE.
(In base a quali fattori le tossine vengono espulse.).

Le indicazioni sui tempi, riportate qui di seguito, non sono che orientative. A dipendenza della persona si possono avere registrare variazioni considerevoli. I tempi di espulsione degli stupefacenti variano in funzione di diversi fattori:

• Quantità e frequenza di uso.
Se fai uso sporadico di droghe e le assumi in quantità moderate le sostanze avranno tempi di accumulo nel sangue inferiori rispetto a coloro il cui consumo è cronico e si protrae nel tempo.

• Metabolismo.
Se il tuo metabolismo è più lento, tenderai ad accumulare le droghe più a lungo nel sangue.

• Peso.
In situazioni di soprappeso i fenomeni metabolici sono rallentati favorendo così l’accumulo di droghe nei tessuti corporei.
È inoltre risaputo che il THC, la sostanza attiva della canapa, si accumula nei tessuti adiposi, NEL GRASSO.

• Età.
Generalmente il metabolismo rallenta con l’età e questo determina tempi di rilascio più lunghi.

• Stato di salute.
Il tuo stato di salute influisce sul tempo di espulsione delle droghe dal corpo.
Se non sei al 100% tenderai ad accumulare più lungo le sostanze in quanto il metabolismo è più lento.

 

— 1.1 ATTESTABILITA DELLE SOSTANZE.
(Per quanto vengono rilevate nel caso degli esami del SANGUE.).

ATTESTABILITA DELLE SOSTANZE. Per quanto vengono rilevate nel caso degli esami del SANGUE.

ATTESTABILITA DELLE SOSTANZE. Per quanto vengono rilevate nel caso degli esami del SANGUE.


— 1.2 ATTESTABILITA DELLE SOSTANZE.

(Per quanto vengono rilevate nel caso degli esami delle URINE.).

ATTESTABILITA DELLE SOSTANZE. Per quanto vengono rilevate nel caso degli esami del URINA..

ATTESTABILITA DELLE SOSTANZE. Per quanto vengono rilevate nel caso degli esami del URINA.

 

— 2. LIVELLO DI INTERDIZIONE.

Il THC è il principio attivo della Cannabis ed il fattore chimico che porta all’effetto psicoattivo; Tuttavia i test delle urine rilevano una sostanza chimica diversa chiamata THC-COOH, che è un metabolita del THC stesso. Esso viene prodotto quando il fegato scompone il THC e rimane nel corpo per molto più tempo del THC stesso.

Il livello di interdizione (soglia di rilevanza) più comune per il THC-COOH utilizzato dalle aziende screening di farmaci è di 50 ng/mL. Livelli di interdizione meno comuni sono di 20 ng/ml e 100 ng/mL.

 




 

Eliminare i metaboliti del THC dal Corpo - Tempi e Metodi.

Eliminare i metaboliti del THC dal Corpo – Tempi e Metodi.


— 3. COME VELOCIZZARE L’ESPULSIONE DEI METABOLITI.
Vi elencheremo alcune delle sostanze e dei modi per velocizzare l’espulsione dei metaboliti. 

— DIETA: 
Una bella diete e tanto esercizio fisico sono probabilmente i metodi più sicuri per “disintossicarsi” velocemente. Come gia detto il THC ed i suoi metaboliti sono contenuti nelle cellule del grasso ed in parte nel fegato. Eliminando appunto queste cellule grasse si può ridurre di molto i tempi di eliminazione dei metaboliti del THC.

— ACQUA:
Bere almeno 2 litri d’acqua al giorno puo essere molto utile, non garantirà certo che il test risulti negativo in pochi giorni, ma è un altro delle piccole precauzioni che abbassano i livelli dei metaboliti. Uno dei suggerimenti e di bere un paio di litri d’acqua NELLE 24 ORE PRIMA del test in modo da diluire l’urina, questo però rischia di cambiarne il colore, rischiando di far sorgere sospetti sulla purezza del campione. Il suggerimento e di prendere della creatina e delle vitamine B. 50-100 mg (B2 e B12 possibilmente) che aiuteranno a colorare l’urina e rendere normali i livelli di Creatina.

— DIURETICI: 
I diuretici fanno in modo che la gente urini frequentemente e che quindi il campione risulti diluito. Caffè, birra, tè, e tisane, sono tutti ottimi diuretici.

— FIBRE:
Consuma molte fibre, a parte fare bene alla salute una dieta ricca di fibre aiuterà a espellere i metaboliti solubili tramite l’intestino oltre che nell’urina. 

— ESERCIZIO FISICO:
Gli atleti hanno un grande vantaggio rispetto alle persone normali in questi casi. Quando il grasso è bruciato, i sottoprodotti del THC sono rilasciati nel sangue venendo poi espulsi dal corpo in pochi giorni. Questo è l’unico modo per espellere i metaboliti dai tessuti grassi. “Con uno stile di vita normale a vita normale i metaboliti bruceranno molto lentamente. infatti la cosa piu consigliata è fare tanto tanto sport!” (Dott. Grow). Fare esercizio fisico pulirà il tuo corpo dai metaboliti più velocemente. Essere pigro e mangiare molto farà si che il corpo immagazzini i grassi e i metaboliti verranno impacchettati nelle cellule di adipe piuttosto che espulsi.

— FRUTTA:
Mangiare tanta frutta, specialmente quella ricca di antiossidanti puo aiutare ad eliminare le tossine dal fegato.

— SISTEMI CON URINA FINTA:
Esistono anche alcuni sistemi da attaccare sotto la biancheria, alcuni sono muniti di un “pisello finto” e sacca con urina artificiale. Questo solitamente si usa nei casi in cui siete guardati tramite telecamera mentre state facendo l’esame. Ma non ci sentiamo di consigliarlo come soluzione.

— AUTO TESTATI:
Sai di avere l’esame tra 3 settimane, vai in farmacia e con 30\40 euro compri una decina di test urinari per il THC, fai molto molto molto esercizio e mangia sano. Se davvero ci tieni a passare l’esame, rinuncia a mangiare tanto, non fare chiusini con gli amici, evita in alcun modo di inalare il fumo e a questo aggiungi la buona abitudine di fare un test ogni settimana almeno e sopratutto di farne alcuni prima dell’esame stesso. In questo modo saprai sempre quanto ti manca per riuscire ad essere completamente pulito!

 

 




Per esperienza personale e di amici vi dico che; Pur avevano una media di 1\2 canne al giorno, per 5\6 anni, con tanto esercizio fisico (corsa e palestra), uno stile di vita sano, eliminando quindi alcool, grassi, magari anche la carne stessa; Sono riusciti a risultare puliti in 14\15 giorni. Rispetto alla media delle persone che senza fare nulla tornano pulite dopo 40 giorni! 

 

Eliminare i metaboliti del THC dal Corpo - Tempi e Metodi. - high5magazine;

Eliminare i metaboliti del THC dal Corpo – Tempi e Metodi. – high5magazine;

 

— 4. LEGGENDE METROPOLITANE:
Ci sono anche tantissimi miti, aceto, aspirine, prodotti commerciali tutte soluzioni che vi prometteranno di farvi passare i test antidroga in pochi giorni, ma che risulteranno essere solo una spesa enorme e avere risultati davvero scarsi, non fidatevi delle pubblicità e di ogni prodotto commerciale che vi viene proposto.

— ACETO:
C’è una leggenda metropolitana che afferma che bere aceto nasconde le droghe a possibili test; ASSOLUTAMENTE FALSO. Tuttavia, l’aceto diminuisce il pH dell’urina. Le anfetamine sono espulse fino a 3 volte più velocemente quando l’urina è più acida. Cosicché l’aceto potrebbe ridurre il periodo di tempo di eliminazione dei metaboliti per le anfetamine. Per quanto riguarda il THC EVITATE!

— ASPIRINE:
Secondo alcune persone, prendere 4 aspirine alcune ore prima della prova potrebbe aiutarti. ASSOLUTAMENTE FALSO,  L’aspirina interferisce con il metodo di test spettrometrico dell’urina e di conseguenza il campione di urina verrà dichiarato non valido.

— LATTE:
Logicamente se il THC rimane nelle cellule grasse, bere il latte non aiuterà certo, anzi, essendo grasso no farà altro che aumentare il tempo di permanenza dei metaboliti nel tuo corpo.

— PRODOTTI COMMERCIALI:
Esistono prodotti, come la Soluzione Schoum, o altri prodotti per le vie biliari e urinarie che promettono di “disintossicarvi” in pochi giorno! NO! nessuna di queste aiuterà, magari potrebbe accelerare del 1% l’espulsione dei metaboliti, ma non aspettatevi miracoli! Le uniche cose che davvero funzionano, sono dieta, mangiare tanta frutta e fibre, fare tanto tanto esercizio fisico, sudare. Le altre sono solo soluzioni fatte per vendere.

 

Eliminare i metaboliti del THC dal Corpo - Tempi e Metodi. - high5magazine;

Eliminare i metaboliti del THC dal Corpo – Tempi e Metodi. – high5magazine;


— 5. COME AFFRONTARE L’ESAME.

Ultimi consigli prima dell’esame: Urinate almeno 1 o 2 volte prima dell’esame, quelle sono le più ricche di metaboliti. Cerca di alzarti presto, bere molto e dare ai controlli la terza urina quotidiana. Un altro scrupolo importante è quello di non dare l’inizio né la fine della “pisciata”: comincia a farla nel gabinetto, quindi fermati e riempi il campione, infine torna al gabinetto per l’ultima parte.

 

— 6. RILEVARE LA PUREZZA DEL CAMPIONE.
I laboratori sanno come sia facile manomettere campioni di urina e modificare i risultati, di conseguenza se hanno dei dubbi sulla purezza del campione possono fare delle prove per scoprire se il campione è legittimo. Prove che si eseguono nel caso il campione faccia venire dei dubbi. Come nel caso di:

— Colore: Se un campione di urina sembra chiaro, il laboratorio sospetterà che sia stato allungato con acqua. È possibile che essi non lo descrivano come positivo, ma essi possono rifiutare il campione e informare chi ha richiesto il test del tuo tentativo di falsificare la prova. La vitamina B colora di giallo l’urina.

— Temperatura: L’urina dovrebbe essere tra 32 e 36 gradi. I laboratori controllano la temperatura per prevenire l’aggiunta di acqua e la sostituzione dei campioni con campioni puliti.

— Creatina: è una sostanza prodotta da vertebrati e è presente nell’urina. I Laboratori cercano la creatina per verificare che l’urina non venga sostituita con qualcosa diverso. Mangiare cibi ricchi di carne rossa aumenterà i livelli di creatina.

— PH: il PH cambia facilmente quando la gente trucca il loro campione con prodotti di fatti in casa. Utilizza cautela nel truccare l’urina, il pH è di solito testato.

— Peso Specifico: un Peso Specifico insolito indica che un campione è stato manomesso.

 

Eliminare i metaboliti del THC dal Corpo - Tempi e Metodi. - high5magazine;

Eliminare i metaboliti del THC dal Corpo – Tempi e Metodi. – high5magazine;

 

— 7. STUDI SCIENTIFICI SULL’ARGOMENTO.
Per quanto tempo i metaboliti del THC possono essere rilevati nell’urina?

Risposte:

  • Ellis e colleghi. 
    Sono state esaminate le escrezioni urinarie di 86 consumatori cronici di cannabis dopo la loro ultima dose. Abbiamo dimostrato che, i consumatori cronici possono essere positivi per i cannabinoidi nell’urina per un periodo che arriva a 46 giorni dal primo test. La media per tutti i soggetti per diventare negativi fu di 27 giorni.. Fattori demografici, struttura corporea, e storia dell’uso della droga risultano essere solo modesti fattori predittivi delle modalità di escrezione.Ellis GM Jr Mann MA Judson BA Schramm NT Tashchian. Clin Pharmacol Ther 1985;38(5):572-578.
  • Rolf Aderjahn.
    L’escrezione di THC e dei suoi metaboliti in consumatori cronici può essere rilevata per 4-6 settimane. Nella letteratura, è riferito che un uso intensivo di cannabis per 10 anni ha determinato positività nelle urine per 77 giorni. Con uso in un’unica occasione o saltuariamente, l’escrezione è abbastanza rapida (qualche ora), e generalmente dura per 3-5 giorni.




    Aderjahn R. Toxikologischer Cannabisnachweis. Cannabis im Straßenverkehr. Stuttgart: Gustav Fischer, 1998.

  • Coleman e Baselt. 
    Coleman e Baselt hanno studiato l’effetto di due prodotti commerciali che si vantano di eliminare le droghe dal corpo. Hanno confrontato l’uso di 1200 ml di acqua con quello di Quick Flush e di Eliminator. Essi riassumono così i loro risultati:

    RISULTATI: Entrambi i protocolli di trattamento studiati hanno causato una riduzione della concentrazione della droga o dei suoi metaboliti.  L’acqua da sola è stata all’incirca efficace come i due prodotti commerciali nell’eliminare i metaboliti. Nessuno dei trattamenti in esame ha alterato il pH, il peso specifico, o la concentrazione di creatinina dell’urina al di fuori dell’intervallo normalmente accettato come fisiologico.

  • CONCLUSIONI: I tentativi di nascondere l’uso di droghe per mezzo di una diluizione dell’urina con acqua possono essere efficaci quando le concentrazioni sono vicine alle soglie di rilevazione degli specifici test, ovvero nelle fasi finali dell’escrezione delle droghe“.

    Coleman DE Baselt RC. Efficacy of products for altering urine drug test. J Toxicol Clin Toxicol (1997) 35(6):637-642.

— FONTI ED APPROFONDIMENTI:
– DOLCEVITA.
– ICMAG.
– FREEWEED.

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 10.822 times, 2 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti