Progetto FreeWeed - Legalizzazione Cannabis

Intervento FreeWeed allo “Zeitgeist 2014” – Conferenza Ecosostenibilità Ambientale – Milano

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Il giorno 23 marzo 2014 si è svolta a Milano la Conferenza sull’Ecosostenibilità Ambientale nel territorio comunale e l’Associazione FreeWeed era presente per informare i cittadini del Progetto di regolamentazione della Cannabis; nel riguardare il nostro intervento abbiamo notato che ci sono alcuni punti che potrebbero creare un’ambivalenza di significato e quindi preferiamo allegare al video la seguente comunicazione di specifica da parte del Presidente di FreeWeed, dove si spiegano meglio alcune argomentazioni trattate.

“Evidentemente preso dalla fretta della presentazione globale dell’Associazione FreeWeed non sono riuscito, anche per le giuste tempistiche da rispettare, a trattare nel dettaglio alcune argomentazioni molto importanti, e mi dispiace, quindi personalmente ci tengo a riportare in questo comunicato, allegato al video, queste specifiche, che ritengo fondamentali:

Quando parlo di “non essere tossici”, intendo che sia ingiusto e letteralmente errato definire “tossica” una persona che assume Cannabis, in quanto Studi dimostrano la NON-tossicità della sostanza Cannabis e la NON-tossicità della sua assunzione tramite inalazione, NON è una sfumatura (o accezione) negativa rivolta verso chi invece è dipendente da altre sostanze che provocano tossicità nell’organismo.

Quando affermo che il THC è l’unico Principio Psicoattivo presente nella Cannabis e che gli altri sono “innocui”, intendo che gli altri componenti della Cannabis non sono psicoattivi, NON che il THC procura effetti collaterali negativi, questo per sottolineare che l’utilizzo del THC a livello medico è comunque provato e studiato e che, nonostante la psicoattività del componente, NON sono presenti effetti collaterali negativi.

L’effetto medico terapeutico del THC oltre ad essere provato e studiato è gia utilizzato in varie parti del mondo e anche in Italia, tramite farmaci di cui è il principale componente, come il Sativex e il Bedrocan.

Ultima necessaria precisazione, l’effetto medico terapeutico migliore è ottenibile combinando i vari componenti presenti nella Cannabis, tramite l’effetto cosidetto “entourage”, ossia “di insieme”, una azione combinata che è ottenibile soltanto tramite l’utilizzo del fiore di Cannabis.

Grazie a tutti, e scusate ancora per queste dimenticanze, ma credo che queste precisazioni siano importanti per non far passare un messaggio fraintendibile.”

Stefano Auditore – Presidente FreeWeed

Dopo queste necessarie e dovute precisazioni, ecco a voi il Video di presentazione dell’Associazione FREEWEED alla Conferenza Zeitgeist- Marzo 2014.

FreeWeed @ Zeitgeist 2014

 

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 60 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti