Gentiloni Premier, in Parlamento il PD rimane in “ostaggio”/”accordo” con NCD: Ennesimo Governo Proibizionista?

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail


Come già ampliamente scritto in molteplici articoli, il Governo Renzi era di natura proibizionista, seppur molti dei suoi esponenti siano chiaramente a favore della legalizzazione della cannabis (anche se in regime di monopolio senza autoproduzione); abbiamo già analizzato le intenzioni dei parlamentari, che in maggioranza sono favorevoli alle riforme sul tema, ma in pratica restano sotto le decisioni del Governo.

Ed il Governo Renzi aveva dato chiaramente il mandato di “non procedere” sul tema, in perfetta sintonia con le opposizioni della Lega e di Forza Italia e con la collaborazione dell’alleato fondamentale per mantenere la maggioranza parlamentare, ossia il Nuovo Centro Destra di Alfano (dall’alto del suo ??? % nazionale preso al voto?).

Le larghe intese non sono mai finite.

E non le fermerà di certo il passo “di lato” di Matteo Renzi; al Governo ora vi è Paolo Gentiloni, fedelissimo di Renzi, e 90 su 100 procederà con gli stessi ministri e con la stessa politica del “non procedere” sul tema.

Anche perchè questo governo potrebbe nascere solo per traghettare l’Italia verso una riforma elettorale costituzionale per poi procedere con il voto politico popolare.

Probabilmente verrà confermato l’osceno ministro della Salute Beatrice Lorenzin, nome proposto e sostenuto dal NCD per mantenere “coperto” un ruolo fondamentale per il controllo delle politiche sanitarie e burocratiche del nostro paese, in grado di frenare qualsiasi riforma sulle sostanze stupefacenti.

Immagino che molti sostenitori del Partito Democratico non saranno contenti di questa scelta; dunque anche a voi spetta di premere sul vostro partito perchè eviti nuovamente queste situazioni nell’eventuale prossima proposta governativa, quella decisiva, successiva alle prossime elezioni.

Eh si, perchè questo “nuovo” governo PD non porterà mai alla legalizzazione della Cannabis, fino a quando sarà in “accordo”/”ostaggio” di alleanze parlamentari di stampo proibizionista.

 

Stefano Auditore, Presidente Associazione FreeWeed

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 787 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti