Il Presidente Obama espone come dovrebbe essere regolata la cannabis

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail


Per la prima volta da quando è diventato presidente Barak Obama ha chiarito che sostiene la legalizzazione della cannabis in un modo simile a come la legge si occupa delle sigarette e alcol; permesso ma regolamentato.

I commenti sono tratti da una intervista  pubblicata questa settimana da Rolling Stone.

Anche se Obama dice di non credere che la legalizzazione della cannabis risolverà i problemi di droga nel paese, dice che è molto più intelligente regolamentare di continuare a mantenere la cannabis come un approccio di “droga pesante”, inserita in una tabella insieme alle sostanze pericolose e mortali come l’eroina.

                            ” è insostenibile, nel lungo periodo per il Dipartimento di giustizia o il DEA [Drug Enforcement Agency], che vi sia la realizzazione di un mosaico di leggi, dove qualcosa che è legale in uno Stato potrebbe ottenere una pena di 20 anni di carcere in un altro” ha detto Obama nell’intervista.

Ha continuato a lodare il processo di legalizzazione della cannabis, stato per stato.

                           “Il punto è che la politica in un ampio e diversificato paese come questo ci impone di spostare la palla in avanti, costantemente in movimento in avanti , “ ha detto Obama.

L’intervista completa sulla rivista Rolling Stone con il presidente Obama, che copre molti argomenti può essere trovata cliccando qui  .

 

FONTE: Lamarihuana

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 215 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti