In Italia ritrovata Cannabis tra i denti di scheletri risalenti all’Età del Bronzo

407 Condivisioni

Gli archeologi in Italia hanno scoperto scheletri di uomini e donne in un sito preistorico risalente all’età del bronzo (che per quanto riguarda l’Europa si estende dal 3500 a.C. al 1200 a.C. circa) , ed hanno trovato frammenti di fibra di canapa tra i denti.

Come raccolto da Forbes , in un antico sito vicino a Napoli, in Italia, gli archeologi hanno scoperto, dopo aver analizzato gli scheletri preistorici, che queste persone usavano le loro bocche per maneggiare e lavorare la fibra di canapa. Questo dato scoperto ci aiuta a sapere come questa pianta, già nell’età del bronzo, sia stata utilizzata per la produzione di fibre per corde, tessuti o altri prodotti.

Nei denti di questi scheletri sono state trovate piccole crepe e smagliature, causate dall’uso di protesi dentarie che hanno contribuito a realizzare prodotti con queste fibre. Tutti abbiamo usato i denti per aiutarci in compiti semplici, o come strumenti per l’apertura di cose, e questo uso può rendere piccole strie o perdita di smalto dei denti.

Lo studio odontoiatrico o modello del suo uso (AIDM) in antichi scheletri, è servito agli archeologi come indizio per imparare e studiare le diete e il lavoro svolto da questi antichi coloni.

I risultati dello studio pubblicato sull’American Journal of Physical Anthropology dice:

       “Modifiche dentali indotte dall’attività (AIDM), solchi, solchi e micro striature sono state trovate nel 62,2% delle donne adulte, nel 21,2% degli adulti di sesso sconosciuto e in un uomo. Abbiamo trovato l’intero spettro delle manipolazioni dentali da una leggera usura non occlusale in alcuni giovani a una grave usura all’altra estremità. La larghezza delle scanalature e delle scanalature, principalmente negli incisivi superiori, suggerisce un’attività artigianale che prevede la produzione e la manipolazione di fibre e fili. Dal calcolo dentale di due femmine con scanalature e striature, abbiamo estratto tre frammenti di fibre, identificati come canapa (Cannabis, sp.). In precedenza, fibre tessili di canapa sono state trovate su entrambe le superfici di una lastra metallica associata a una sepoltura maschile “.

Approfondimento:  In California ora è legale la coltivazione, il consumo, la vendita: La Capitale della Cannabis nel mondo prende forma

Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

(Visited 563 times, 1 visits today)

Post correlati

Approfondimento:  Un Parlamento immobile che pensa a garantire un Business invece di riconoscere i diritti sociali dei consumatori
Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT