In Liguria arriva il Mojito alla Canapa

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Articolo tratto da: IVG.IT

Prima è arrivato il gelato, poi le barrette di cioccolato, ora il Mojito.

Continua la “riscoperta” della canapa come ingrediente per la preparazione di nuovi piatti e specialità gastronomiche da parte dei produttori e dei commercianti della Liguria e del savonese in particolare.

Dopo “Marlei” (il gelato ai semi di canapa decorticati) e “Fior di Cannabis” (l’altro gelato a base di fiori di canapa) ecco che la birreria-griglieria “Al rogo” di Finalborgo ha deciso di proporre il Mojito a base di canapa sarda.

“Eravamo alla ricerca di qualche novità – spiega Alessandro Vaccari, uno degli ideatori del nuovo cocktail – e mentre stavamo cercando qualche nuovo utilizzo per le erbe, abbiamo iniziato a ragionare sul Gin. Si tratta di un liquore ottenuto dalla fermentazione di frumento e orzo, ma per la sua preparazione si utilizzano anche diverse erbe. Facendo alcune ricerche ci siamo imbattuti in un produttore di canapa sarda. Da qui è nata l’idea di utilizzarla come ingrediente base per una versione tutta nostra del mojito”.

Non più menta, quindi, ma canapa sarda?

“La menta continua ad esserci, ma il suo sapore passa in secondo piano – precisa Vaccari – Nel nostro cocktail prevalgono il profumo e il sapore della canapa, che è dolciastro e ricco di aromi erbacei. A questo si aggiunge un connotato dato da un ingrediente segreto che solo chi assaggia il nostro mojito può scoprire”.

Oltre ad essere molto saporito, il Mojito alla canapa sarda ha anche altre caratteristiche: “Non si tratta di una sostanza psicotropa né illegale in quanto la percentuale di Thc è inferiore allo 0.2 per cento. Ciò lo rende un ingrediente come un altro. In più, però, è dotato di tutta una serie di virtù e proprietà positive: ad esempio ha effetti rilassanti sul sistema nervoso ed è in grado di curare, tra l’altro, alcune patologie dell’epidermide”.

Ed è già disponibile per chiunque voglia assaggiarlo: “Abbiamo ad poco consolidato il rapporto con il nostro fornitore e quindi il Mojito alla canapa sarda è ufficialmente entrato a far parte del nostro menu. Tra l’altro, stiamo valutando anche l’ipotesi di mettere in vendita infusi di erbe con lo stesso ingrediente. Probabilmente lo renderemo disponibile a partire da questo inverno”.

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 663 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti