Kaya Farms, il primo dispensario di cannabis ad uso medico autorizzato in Giamaica

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Il presidente e “Chief Ganja Officer” di Kaya Farms, Balram Vaswani , all’apertura del primo dispensario di cannabis ad uso medico in Giamaica ha affermato che era un sogno fin dal 1999 che ora si è avverato. La struttura di St Ann ospita anche le consociate Kaya Café, Kaya Herbhouse e Kaya Spa.

La Jamaica Gleaner pubblica che Vaswani ha ringraziato tutto il sostegno che ha avuto durante l’intero processo di creazione di questo dispensario di cannabis.

Il nuovo negozio legale di cannabis è completamente fornito, soddisfacendo tutte le esigenze dei clienti. Dalle “canne” in erba ai grinder, belle scatole di legno, accendini, cartine, vassoi da lavoro e tutto il necessario per il consumatore.

Ed ovviamente ci sono molte varietà di ganja come la Grape Escape, Love Triangle, 9lb Hammer, Golden Back, Sting-a-ling e Flo; questi i nomi di alcune delle varietà in vendita sugli scaffali.

Per acquistare cannabis in questo dispensario giamaicano devi semplicemente avere la raccomandazione del medico. Inoltre la Kaya Herbhouse ha la presenza giornaliera di un medico per consigli, oltre a una sala fumatori per il successivo consumo dell’acquisto.

Ci sono modi diversi per sperimentare la ganja, tutti situati nella spa. La spa Kaya ha una varietà di prodotti a base di canapa che puoi provare: lozioni, scrub viso, antidolorifici terapeutici Nature’s Roots e trattamenti termali.

Dopo un breve tour del negozio puoi anche visitare lo spazio in cui la pianta viene coltivata e nutrita per essere predisposta per la vendita.

Nella farm l’odore della cannabis invade l’intera struttura. Il percorso ci avvicina al vivaio, dove i semi sono posti in piccoli contenitori per la crescita delle prime radici prima di essere trasferiti nei vasi definitivi. Poi, nella struttura più grande, vi è la serra e la sala del raccolto, dove la cannabis viene essiccata, stagionata e poi confezionata.

La caffetteria o il Kaya Café sono perfetti per un assaggio dopo aver gustato una prima tazza di caffè di Rohan Marley e Balram Vaswani. Se non ti piace il caffè o la pasticceria, puoi comprare una pizza in pizzeria o un succo di frutta al banco.

Strutture perfette da visitare e imparare vedendo e degustando tutte le possibilità che un centro di queste caratteristiche può offrirci.

Sicuramente d’ora in poi questo dispensario entrerà nelle rotte turistiche dell’isola caraibica.

Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

(Visited 110 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutube

Commenti

LEAVE A COMMENT