La Cannabis aumenta il desiderio sessuale?

444 Condivisioni

In uno studio recente i ricercatori hanno scoperto che uomini e donne che usavano cannabis ogni giorno avevano circa il 20% in più di relazioni sessuali  nelle ultime quattro settimane rispetto ai loro coetanei che si astenevano dall’utilizzare cannabis.

Non è ancora chiaro come la cannabis possa aumentare il desiderio sessuale o la libido, ma le teorie abbondano.

“Le persone che fanno uso di marijuana possono fare più sesso, perché essi vengono pressati meno quando sotto i suoi effetti, quindi non si ha la stessa ansia da prestazione di quelli che sono sobri , “ ha suggerito il sessuologo Amanda Pasciucco , che pratica nel Connecticut, dove l’uso medico è legale. “Una piccola quantità di marijuana può anche aiutare ad aumentare la tua capacità di comunicare le tue preferenze al tuo partner.”

Sessuologo Lawrence Siegel notato che in particolare delta-9-tetraidrocannabinolo, THC cannabinoide sembra per indicare una parte del cervello associata con l’eccitazione sessuale, almeno nelle donne.

“Il sistema endocannabinoide naturale del nostro corpo è la chiave per regolare cose come piacere, dolore, rilassamento e omeostasi. Quando i cannabinoidi della cannabis lo attivano , può consentire agli utenti di rilassarsi con maggior piacere e riduzione del dolore , “ ha detto Peter Barsoom , fondatore di una società denominata 1906, che mira a restituire la cannabis al mainstream. “Questo può portare ad un aumento dell’eccitazione e rendere il sesso ancora più piacevole. Per altri, la ragione è l’aumento delle sensazioni piacevoli che possono sorgere con la cannabis. “

Anche se alcune persone provano una maggiore ansia quando usano cannabis, altri scoprono che ha l’effetto opposto. “Ogni persona ha un trucco unico sia psicologico che fisico, e se la cannabis aiuta a migliorare la sessualità, dovresti trovare il tipo che funziona per te” , ha spiegato il sessuologo Nick Karras , autore di “The Passionate High: A Guide to Using Cannabis per un miglior sesso e creatività “ .  “Raccomando di sperimentare con una piccola quantità di varietà Indica, ceppi sativa e un ibrido di entrambi per vedere cosa funziona meglio.”

Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Approfondimento:  La Storia di Manali

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

(Visited 1.112 times, 1 visits today)

Post correlati

Approfondimento:  Gli Scienziati studiano il Thc come nuova forma di terapia sul Gene
Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT