La città di Kinrooi punta a rivoluzionare la cannabis per uso medico

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

L’ Agenzia federale per medicinali e prodotti sanitari (FAMHP) del Belgio per il momento si inclina in favore dell’applicazione che permette la ricerca con la cannabis medica su larga scala nella città di Kinrooi a Limburg.

Se questo piano verrà concretizzato, la ricerca di occupazione è stimata per un totale di 500 – 800 nuovi posti di lavoro.

L’impatto della cannabis medica nel sopprimere la spasticità nei pazienti con sclerosi multipla o il sollievo dal dolore di cancro nel 2016 è stato indiscutibile.

 “Ancora, molta più ricerca è ancora necessaria” , dice Joris Vanvinckenroye , fondatore della Reale Medici .

Vanvinckenroye vuole nella città di Kinrooi un edificio di laboratori per ricerca in cui venga studiato come si può perfettamente stabilizzare i livelli di THC e CBD nella pianta di cannabis sativa, e, quindi, essere adatta a produzione su larga scala per i farmaci.

Se questa grande iniziativa per la ricerca arriverà e metterà radici, vorrebbe dire, secondo Vanvinckenroye, un investimento minimo di 80 milioni e di un aumento dell’occupazione di professionisti del settore.

 

FONTE: lamarihuana

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 88 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti