La Danimarca attuerà il piano “Cannabis Medica” nel 2018

La Danimarca annuncia che lancerà una versione di prova di quattro anni, con un costo di 22 milioni di corone, per valutare l’uso di cannabis medicinale.

Dopo anni di discussioni il governo ha finalmente deciso di lanciare un processo di valutazione dell’eventuale utilizzo legale della cannabis medica per i pazienti affetti da malattie come il cancro, la sclerosi multipla e il danno spinale.

Il Ministero della Salute in Danimarca, ha rivelato che 22 milioni di corone sono state riservate per il periodo di prova di quattro anni, a partire dal 1 gennaio del 2018.

“Lo scopo del test è di stabilire un quadro sostenibile per l’applicazione della cannabis medicinale nel campo della sanità pubblica per i pazienti con alcune indicazioni di trattamento può essere trattata con cannabis medica prescritta da un medico”, secondo il rapporto (in danese)

“Per il momento, alcuni dei pazienti che provvedono all’automedicazione utilizzando prodotti illegali possono avere una alternativa legale che può essere utilizzato in un ambiente più sicuro.”

Approvato il prossimo anno, però.

A parte il governo guidato da Venstre, il Socialdemokratiet, Dansk Folkeparti, Alleanza Liberale, alternativet, Radikale e Socialistisk Folkeparti sono pronti ad approvare l’accordo.

Si prevede che la legge finale su questo tema sarà rivelata nel mese di ottobre 2017 e sarà approvata alla fine dello stesso anno.

La proposta dovrebbe essere simile al modello utilizzato nei Paesi Bassi, dove la cannabis è legale come medicinale dal 2003.

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 103 times, 1 visits today)

Commenti

LEAVE A COMMENT