La FDA invia lettere di avviso sulle specifiche dei prodotti contenenti CBD

80 Condivisioni

La Food and Drug Administration ( FDA ) ha inviato lettere di avvertimento a più società coinvolte nella distribuzione di prodotti contenenti CBD.

La FDA ha inviato oggi lettere di avviso alle quattro società collegate al CBD che chiedono dichiarazioni “relative a più di 25 diversi prodotti che riguardano più pagine web di prodotti, negozi online e siti web per i social media”. Le aziende sono Natural Alchemist (California), Greenroads Health (Florida), che è naturale! Marketing & Consulting (Colorado) e Stanley Brothers Social Enterprises LLC (anche Colorado).

“Nell’ambito degli attuali sforzi della US Food and Drug Administration per proteggere i consumatori da frodi sanitarie, l’agenzia ha pubblicato oggi lettere di avvertimento a quattro società che vendono illegalmente prodotti online che pretendono di prevenire, diagnosticare, trattare o curare il cancro senza prove per supportare questi risultati “, Afferma un comunicato stampa di mercoledì. “La vendita di questi prodotti non approvati con affermazioni terapeutiche non affermate non è solo una violazione della legge federale sugli alimenti, farmaci e cosmetici, ma può anche mettere in pericolo i pazienti perché questi prodotti non sono stati dimostrati sicuri o efficaci. Il marketing ingannevole di trattamenti non dimostrati può impedire ad alcuni pazienti di accedere a terapie adeguate e riconosciute per curare malattie gravi e anche fatali “.

Approfondimento:  McDonald a favore della Legalizzazione? Una foto di un cartellone pubblicitario nel Nuovo Messico scatena il Web

Il rilascio afferma che la FDA “è cresciuta sempre più preoccupazione per la proliferazione di prodotti che pretendono di trattare o curare malattie gravi come il cancro. In questo caso, i prodotti venduti illegalmente presumibilmente contengono cannabidiol (CBD), un componente della pianta di cannabis che non è approvato da FDA in qualsiasi prodotto farmaco per qualsiasi indicazione “Le società che ricevono lettere di avvertimento” hanno distribuito i prodotti con dichiarazioni non sostenute riguardanti la prevenzione, invertire o curare il cancro; uccidere / inibire cellule tumorali o tumori; o altre affermazioni simili contro il cancro. Alcuni dei prodotti sono stati anche commercializzati come un trattamento alternativo o aggiuntivo per l’Alzheimer e altre malattie gravi “.

“Le sostanze che contengono componenti della cannabis saranno trattati come tutti gli altri prodotti che fanno dichiarazioni non dimostrate per ridurre i tumori”, ha dichiarato il commissario FDA Scott Gottlieb. “Noi non lasciamo che le aziende commercializzino prodotti che deliberatamente illudano le persone malate con pretese fondamentali che la loro sostanza può ridurre o curare il cancro e non guarderemo l’altro modo per far rispettare questi principi quando si tratta di prodotti contenenti cannabis “.

Approfondimento:  Commento dell'Avv. Zaina alla Sentenza n.336/14 del GUP di Trento

Secondo The Cannabist , la FDA ha  emesso lettere di avvertimento simili  ai produttori di prodotti CBD nel  2015  e nel  2016 .

Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

(Visited 255 times, 1 visits today)
Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT