La Mappa Americana dopo i Referendum per la Cannabis

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

AfterElectionThumb@2x-1280x800

 

Per quelli di noi focalizzati sul tema della legalizzazione della cannabis, l’8 novembre con i suoi risultati elettorali è venuto come una magnifica sorpresa.

Cinque stati hanno considerato la legalizzazione dell’uso per adulti, quattro hanno votato sulla cannabis medica.

Tutti tranne uno – Arizona – hanno approvato tali misure.

Quasi nessuno lo aveva previsto, noi per primi.  

Questi stati hanno approvato la legalizzazione regolata: California, Massachusetts, Nevada, e Maine.

Questi stati hanno legalizzato la cannabis medica: Florida, Arkansas, Montana e North Dakota.

Insieme, questi stati rappresentano una popolazione totale di 75 milioni di persone.

Considerate questo: un americano su cinque ora vive in uno stato in cui la cannabis è legale per gli adulti di 21 anni e più anziani.

Uno su cinque.

Negli Stati Uniti, 29 stati hanno abbracciato la legalizzazione della cannabis medica.

Otto Stati e il District of Columbia hanno sancito e regolato la legalizzazione per tutti gli adulti di 21 anni e più in legge.

 

L’America sta cambiando.

 

Fonte: Leafly

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 226 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti