La posizione del Candidato Presidente Francese Macron sulla Cannabis: “depenalizzazione, non legalizzazione”

Il Candidato, attesissimo alle prossime elezioni per il presidente, Emmanuel Macron, che ha vinto il primo turno del 23 aprile, è a favore della depenalizzazione della cannabis.

Nel suo libro “Rivoluzione”, l’ex inquilino di Bercy è molto chiaro su questo argomento: “Io sostengo la depenalizzazione del possesso di cannabis in piccole quantità, al fine di sbloccare i tribunali”.

Inoltre Macron, ex ministro dell’economia, aveva riconosciuto che il consumo di queste cosiddette droghe leggere pone sia “un problema di sicurezza, legata al crimine in reti occulte di quartieri difficili e finanziamenti “.

Il candidato ha inoltre affermato nel suo libro Revolution che ” potrebbe benissimo considerare che il sistema delle multe sarebbe sufficiente a sanzionare tale comportamento (personale).”

Nonostante queste dichiarazioni il candidato Macron sembra però essere comunque contrario ad una politica di legalizzazione totale, mentre si sbilancia sempre maggiormente a favore di una politica di “contravvenzioni”, dove tramite le multe si possa controllare il fenomeno “cannabis”.




Legalmente, sì, si tratta di una proposta di depenalizzazione” ha detto il suo portavoce, Benjamin Griveaux.

Ma abbiamo preferito parlare di contraventionnalisation, in modo da far capire bene, perché non porta necessariamente alle sottigliezze della depenalizzazione / legalizzazione “, ha detto a Liberazione .

Ed alla domanda incalzante sul perché Macron abbia detto nelle scorse settimane “non credo nella depenalizzazionealla  BBC la settimana scorsa   GRIVEAUX ha risposto: ” In realtà, egli non crede nella legalizzazione. Questo è tutto.




Macron ha anche una teoria precisa di quanto potrebbe essere l’eventuale multa fissa: “immediatiamente una multa” di 100 euro, che considera ” più dissuasiva ed efficace ” che ” la risposta penale inutile e teorica, come ha spiegato in un’intervista a le Figaro Giovedi, 16 febbraio .

Staremo a vedere.

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 470 times, 1 visits today)

Commenti

LEAVE A COMMENT