La repressione continua, anche a livello europeo: arrestati attivisti del primo CSC in Belgio

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Riportiamo il comunicato ricevuto da Encod:

Che è successo il 4 maggio?




Durante i recenti raid della polizia belga 14 persone sono state fermate e tre arrestate dal giudice istruttore e una di questa è il comico di fama mondiale Manu Moreau. Sono tutti membri del Cannabis Social Club Trekt Uw Plant-Coltiva la tua pianta e sono accusati di traffico di cannabis e di riciclaggio.

La notizia è un vero shock per il movimento europeo per la riforma delle politiche sulle droghe che considera questa iniziativa come un colpo di coda delle forze proibizioniste contro gli attivisti belgi. Una circostanza che apparentemente sembra in contrasto con il sistema giuridico belga e ancora più importante, con la preoccupazione crescente sulla necessità delle nostre società di regolamentare la cannabis. Questo è anche l’argomento principale evocato solo pochi giorni fa dai giudici di Napoli, dall’Antimafia e dal procuratore generale Henry John Woodcock.

Arrestando un artista come Manu Moreau e i suoi colleghi di Trekt Uw Plant le autorità belghe sono di fronte al dilemma di agire contro le stesse persone che hanno lavorato a proprio rischio e pericolo per cambiare l’assurda situazione di un sistema legale che sostiene i criminali e procede contro i cittadini

Nonostante questo caso noi vogliamo che questa situazione attuale si risolva positivamente per la società belga ed europea nel suo insieme.

Fin dal 2006 l’associazione cannabica Trekt Uw Plant applica le linee guida belghe che permettono il possesso di una pianta femminile a persona.




E’ tipico di piccoli paesi esser tranquilli e modesti. Anche per questo il decreto regale belga è passato come la prima disposizione statale per ri-legalizzare la cannabis e per regolare la sua produzione su piccola scala. Molto prima di Uruguay, Colorado e l’intera West Coast degli USA.




Come risultato, il cannabis club di Anversa Trekt Uw Plant ha coltivato e distribuito cannabis ai suoi membri per oltre dieci anni. Questo è stato anche reso possibile per la natura no profit di tale attività, che rispetta gli statuti delle organizzazioni non profit. Due precedenti casi giudiziari erano già stati celebrati e vinti in appello.

Il modello regolatorio belga rappresenta un buon esempio di quello che andrebbe o non andrebbe fatto

Una manifestazione speciale è stata organizzata martedì 9 maggio per la libertà dell’attore Manu Moreau alle ore 13:00 al Palazzo di Giustizia di Anversa.

Il venti maggio Trekt Uw Plant organizza il Cannabis Liberation day ad Anvers : EVENTO SUI SOCIAL

Libertà di Coltivare!

Luce e Libertà per tutti gli Artisti della Cannabis!

#freemanumoreau

 

 

Enrico Fletzer

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 223 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti