L’Agenzia di regolamentazione dei prodotti della salute britannico (MHRA) ha indicato che alcuni prodotti della cannabis possono valere come medicina

Un regolatore governo britannico ha detto che alcuni prodotti della cannabis possono essere considerati come medicina, portando una grande vittoria per la campagna per la legalizzazione della cannabis.

La decisione da parte del MHRA, Medicinali nel Regno Unito e Healthcare Products Regulatory Agency si applica ai prodotti contenenti cannabidiolo (CBD), una varietà appositamente selezionate di cannabis che hanno estremamente bassi livelli di THC, il che significa che non sono quasi psicoattive, ma pensate per mantenere gli stessi benefici per la salute di altre forme di cannabis.

La revisione MHRA ha scoperto che il CBD ha un effetto utile per “ripristinare, correggere o modificare” le “funzioni fisiologiche” quando somministrato ad esseri umani, come scritto su Independent.

“Siamo dell’opinione che i prodotti contenenti il ​​cannabidiolo (CBD) siano una medicina”, ha detto l’MHRA, in una dichiarazione.

“I Prodotti per uso terapeutico devono avere la patente di farmaci prima di poter essere legalmente venduti, forniti o pubblicizzati nel Regno Unito. I prodotti dovranno soddisfare gli standard di sicurezza, qualità ed efficacia per proteggere la salute pubblica. “

La Recensione del governo è nata a seguito alle discussioni tra MHRA e CBD MediPen, società di vaporizzatori.

“Sin dall’inizio abbiamo lavorato duramente per ottenere il nostro obiettivo di abbattere le connotazioni negative che circondano la cannabis per portare a una riforma della legge per uso medicinale” ha detto Jordan Owen, amministratore delegato di MediPen, all’ Independent.

“Ora, questo è finalmente diventando una realtà. “

FONTE: TIME – INDEPENDENT

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 92 times, 1 visits today)

Commenti

LEAVE A COMMENT