L’emendamento-proposta sul “Monopolio della Cannabis” verrà presentato in Parlamento da venerdi 25 novembre

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail


La Legge Bilancio 2017 può ancora riservare qualche cambiamento.

Le votazioni della suddetta legge, in commissione Bilancio, sono iniziate domenica e l’approdo in aula è dunque destinato a slittare a venerdì 25 novembre 2016.

A quel punto il Governo probabilmente porrà la questione di fiducia e la Camera così riuscirà a licenziare la manovra entro domenica 27, subito prima della pausa elettorale.

Il premier Renzi vuole blindare la manovra almeno a Montecitorio per metterla al riparo dall’eventuale vittoria del no al Referendum Costituzionale del 4 dicembre 2016.

Dunque basterà un contrattempo qualsiasi per far scivolare il voto di fiducia alla settimana di sospensione dei lavori pre-referendaria: a quel punto l’ok sarebbe rimandato a dopo il voto, con la spada di Damocle dell’esito delle urne e delle possibili conseguenze per il governo se vincesse il No.

Il presidente Boccia però ha assicurato che si lavorerà ogni giorno fino a massimo le 21,30, tranne mercoledì prossimo che si potrebbe andare in notturna per chiudere l’esame e votare il mandato al relatore.

In questo clima di lavori accelerati si inserisce nuovamente la proposta di Sinistra Italiana, a firma Daniele Farina, che vuole proporre un emendamento alla Legge Bilancio 2017, nel quale inserire il Monopolio della Cannabis e destinare le entrate fiscali a favore delle aree terremotate.

Infatti l’emendamento in questione, pur essendo stato bocciato dalle Commissioni (PD e LEGA NORD contrari – M5S, SI, minoranza DEM, Forza Italia favorevoli), non è stato ritirato dai promotori e verrà probabilmente discusso in Aula Parlamentare da questo Venerdi, come emendamento della Legge Bilancio 2017.

Dunque la Camera si prepara forse ad affrontare una nuova discussione, questa volta completamente incentrata sul solo Monopolio della Cannabis, che probabilmente potrebbe svelare le carte e dare una traccia del volere effettivo del Governo sulla tematica “Cannabis”.

Seguiranno aggiornamenti su questo sito.

 

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 788 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti