“L’Erba della Morte, la Cannabis”: la propaganda proibizionista si spinge oltre l’assurdo

228 Condivisioni

Oggi è uscito sui social network un nuovo evento di stampo Proibizionista, il cui titolo è tutto un “programma” (di ignoranza): L’Erba della Morte

Il titolo esprime il valore delle argomentazioni: nulle.

Questo il programma e l’evento ufficiale sui social:

Lunedì 23 luglio, ore 21 all’Auditorium S. Ilario (Via Garibaldi 17, Piacenza) si discuterà sugli aspetti medici e legislativi dell’erba della morte: la Cannabis.

Saluti
Luca Zandonella, Assessore alla Sicurezza e Politiche giovanili
e da parte dell’Amministrazione di Fiorenzuola d’Arda

Approfondimento:  Nel 2017 ancora continuate ad arrestare per coltivazione di cannabis per uso personale?

Introduce
Massimo Polledri, Assessore alla Famiglia

Intervengono
Sen. Simone Pillon, capogruppo Commissione Giustizia
Dott. Carlo Segalini, presidente Commissione Servizi Sociali
Testimonianza di una mamma

Saranno presenti
Sen. Pietro Pisani
On. Tommaso Foti
On. Elena Murelli

 

Fortunatamente numerosi attivisti stanno organizzandosi per presenziare all’evento ed esporre argomentazioni serie e scientifiche: non si può rimanere silenti a guardare alcune persone distruggere socialmente il nostro Paese a livello culturale.

Ringraziamo chiunque riuscirà a presenziare: seguiranno aggiornamenti.

 

Bentornati nel 1937, se non fosse chiaro.

Approfondimento:  Porto Rico esclude la Cannabis dalle "sostanze controllate"

Noi non ci stiamo, e non stiamo zitti.

Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

(Visited 599 times, 1 visits today)
Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT