Progetto FreeWeed - Legalizzazione Cannabis

Lettera Aperta di Fine Anno 2013: Buon Anno Nuovo a Tutti !!!

Cari FreeWeeders, Buone Feste!

E’ ormai terminato un altro Anno di lotte per la causa antiproibizionista e, con l’arrivo del Nuovo Anno, sono tante le prospettive che si vanno a delineare nel panorama Nazionale, specialmente per quanto riguarda le decisioni che dovranno essere prese sul tema della Legge Fini-Giovanardi da parte della Corte Costituzionale, il prossimo 12 febbraio 2014, che potrà diventare un giorno fondamentale per proporre un cambiamento effettivo nella legislazione che regola le sostanze stupefacenti in Italia e, nello specifico, la nostra amata Cannabis.

Nel caso in cui fosse sancita l’incostituzionalità della legge Fini-Giovanardi da parte della Consulta, il Parlamento si troverebbe di fronte ad una scelta: nella prima ipotesi potrebbe decidere di introdurre una nuova legge, mentre nella seconda potrebbe scegliere di non intervenire lasciando pro tempore in vigore la vecchia legge “Iervolino-Vassalli”, che comunque contiene sfumature proibizioniste, ma molto più “leggere” (se così si può dire) rispetto a quella attuale perchè mitigate dall’esito referendario del 1993.

La normativa precedente  prevedeva infatti sanzioni amministrative molto più lievi per chi veniva trovato in possesso di modiche quantità (al contrario di quella attuale) prescrivendo il carcere unicamente per chi fosse scoperto con quantità tali da presupporre una reale attività di spaccio e soprattutto non esisteva l’equiparazione fra droghe leggere e droghe pesanti, altra “innovazione” introdotta dalla ormai famosa legge Fini-Giovanardi.

Per fare pressione su questa storica decisione che potrebbe sancire l’inizio del declino del pensiero proibizionista in Italia, si sta organizzando una grande Manifestazione a Roma, prevista per  sabato 8 Febbraio 2014, alla quale l’Associazione FreeWeed Board parteciperà insieme alle più importanti realtà del panorama Antiproibizionista Italiano:

Csoa Forte Prenestino (Roma), Csoa Sans Papier (Roma), Laboratorio Puzzle (Roma), Infoshock Csoa Gabrio (Torino), Lab57 (Laboratorio Antiproibizionista Bologna), Osservatorio Antiproibizionista Canapisa Crew (Pisa), Laboratorio Occupato SKA (Napoli), Comitato Verità per Aldo Bianzino (Perugia),  Studenti Scuole Superiori, European Coalition for Just and Effective Drug Policies (ENCOD Italia), Million Marijuana March (Italia),  Ass.ne La, Ass.ne Attivamente, Ass.ne Tilt, Ass.ne Giovani per Turania, Ass.ne Ascia, Ass.ne Freeweed, Quadraro Massive Sound System, SEL, Overgrow Comunity, Sicilcanapa, PIC…

Per seguire l’organizzazione ed essere sempre informati sull’iniziativa vi rimando a seguire il sito ufficiale: www.leggeillegale.org e la nostra pagina informativa: www.freeweed.it/leggeillegale

Dunque, potrebbe essere l’inizio della fine per il Proibizionismo questo Nuovo Anno 2014…

Progetto FreeWeed continua la sua lotta, iniziata due anni fa sui Social Network e poi sviluppata nel Web e sul territorio, attraverso la Proposta Referendaria contro la Fini-Giovanardi, che rimane un obbiettivo da raggiungere ad ogni costo qualora non fosse giudicata incostituzionale.

Certo, il percorso è sempre complicato, ma non possiamo assolutamente fermarci a causa delle difficoltà tecniche e/o burocratiche.

la Lotta,  quindi, continua: grazie soprattutto alla gente come te, che legge queste parole e che ogni giorno sostiene la battaglia antiproibizionista. E’ merito delle persone che ogni giorno combattono, se ora siamo qui, davanti a queste opportunità da cogliere.

La nostra raccolta firme autofinanziata è un obiettivo difficile da raggiungere, ma insieme ce la possiamo fare e ce la stiamo facendo. E per quanto è vero che “l’importante è partecipare”, tanta è la voglia di raccoglierle tutte, le 500 mila firme!

Certo, sarà dura, durissima, e ci aspetta un nuovo anno ricco di sfide, pieno di percorsi complicati, di scelte possibili, di possibilità di scegliere. Ma Noi vogliamo essere protagonisti di questa rivoluzione culturale, Tutti Noi vogliamo cambiare questa situazione.

Presenziare, Attivarsi, Partecipare e Informare: sono queste le parole importanti verso il Nuovo Anno 2014. E soprattutto firmare, quando sarà il momento, per una nostra scelta.

Voglio salutare questo 2013 che sta terminando dedicandovi una frase di Savielly Tartakower, riferita al gioco degli scacchi, ma che trovo sempre bella, e soprattutto sempre vera: “Nessuno ha mai vinto una partita dopo aver abbandonato.” E noi non ci fermeremo.

Vi auguro un 2014 pieno di soddisfazioni, personali e ideologiche, soprattutto, e poi pieno di voglia, pieno di tanta voglia di fare, di esserci, di poter fare e di scegliere, pieno di voglia di poter cambiare insieme questo Sistema. Buon Anno FreeWeeders, che sia un 2014 fantastico e verdissimo!

Stefano Auditore Armanasco,
Presidente Associazione FreeWeed Board

2014

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 105 times, 1 visits today)

Commenti

One Response so far.

  1. iltosco67 ha detto:
    AUGURI !!!!!!

LEAVE A COMMENT