Macedonia, il primo ministro afferma che “Investire nella cannabis è redditizio”

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Zoran Zaev è convinto che entro la fine di maggio la Macedonia avrà forti guadagni in valuta estera dall’esportazione di fiori di cannabis essiccati trasformati in olio.

Il primo ministro della Macedonia ha anche esortato tutti coloro che hanno le risorse per investire nella produzione di cannabis, “perché è redditizio”.

Ha osservato che “l’etica e la legge in Macedonia” consentono la coltivazione di cannabis per scopi medici e che finora sono state rilasciate otto licenze, mentre altre “quattro o cinque” sono in corso di revisione.

Zaev, ha detto, sostiene personalmente tali attività, una delle ragioni è che si aspetta che producano nuovi posti di lavoro e un reddito di 100 milioni di euro, che rappresenta lo 0,1 per cento del PIL della Macedonia.

“È permesso dalla legge, non solo in Macedonia, ma anche in un gran numero di paesi nel mondo. Ha un effetto benefico, cura, è accettato dalla nostra attenzione medica e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità “, ha detto.

Il primo ministro macedone ha fatto le osservazioni giovedì scorso all’Assemblea macedone, dopo che un parlamentare ha chiesto se fosse vero che un membro della famiglia produceva cannabis per scopi medici, riferisce il settimanale Nedeljnik.

Zaev confermato che il suo cugino Trajca Zaev aveva comprato una serra per la coltivazione di cannabis in associazione con una società in Slovenia, che ha impianti di produzione di cannabis medica in Germania e Polonia.

Secondo Zaev, l’investimento complessivo in questo settore nel paese balcanico sarà di 10 milioni di euro, e impiega 30 persone, e si propone di raggiungere i 130 lavoratori.

Ci permettiamo di aggiungere che sarebbe quantomeno necessario, oltre a sviluppare tutti questi mercati, porre una liberalizzazione dell’uso della cannabis e della sua coltivazione, riformando normative anacronistiche internazionali che frenano lo sviluppo sociale e sanitario.

Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

(Visited 128 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutube

Commenti

LEAVE A COMMENT