Nello Stato di Washington si propone un disegno di legge per l’Autoproduzione personale

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail


Nello Stato di Washington è legale possedere ed acquistare cannabis, ma la coltivazione per uso personale rimane un crimine.

Un disegno di legge recentemente elaborato potrebbe cambiare la situazione.

Gli attivisti hanno elaborato una proposta che potrebbe esplicitamente consentire a chi ha 21 anni o più di crescere fino a sei piante di cannabis in una residenza privata.

Questo è lo stesso limite di coltivazione impostato in sei dei sette altri stati americani con la cannabis legale; L’Oregon è l’unico stato con un limite diverso (permettono quattro piante).

Lo Stato di Washington “Cannabis coltivata a casa e atto di condivisione“, questo il nome della proposta, potrebbe anche fare un altro cambiamento tanto necessario; potrebbe legalizzare la condivisione di un massimo di un’oncia di cannabis.

Secondo la legge attuale, la condivisione di qualsiasi importo – tra cui il passaggio di una canna a qualcun altro di 21 anni – è un reato punibile con una pena che può arrivare fino a cinque anni di carcere.

I sostenitori della misura nello Stato affermano che “L’unico modo per eliminare il mercato criminale illecito di cannabis è quello di consentire agli adulti di crescere e condividere con altri adulti la cannabis, insieme con la possibilità di acquistare da negozi statali, senza timore di essere arrestati, con accusa e confisca di proprietà.”

Clicca qui per il testo completo della proposta.

Coloro che nello Stato di Washington sostengono la legalizzazione della coltivazione personale di cannabis e la condivisione dovrebbero, per supportare la proposta:

  • chiamare il numero verde legislativo a 1-800-562-600
  • E-mail il team di supporto legislativo a support@leg.wa.gov
  • Cliccare qui per la ricerca del legislatore del distretto; si può contattare attraverso la loro e-mail, numero di telefono o anche attraverso una lettera inviata fisicamente al loro ufficio.

 

FONTE: TheJointBlog

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 118 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti