Perchè la Cannabis porta al sorriso?

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Una delle cose che preferisco della cannabis è la sua capacità di gettare una luce divertente sulla vita quotidiana.

Come questo utente di Leafly così eloquentemente lo mette per iscritto in una recensione sulla Blu Diesel : “Ho riso così forte che mi si girava lo stomaco. E questo mi ha fatto ridere di più. È stato assurdo.”

Va bene, non tutti hanno un attacco di risate come questo recensore, ma il punto è che la marijuana può rendere le cose esilaranti, e questa è una bella cosa se il vostro stato d’animo ha bisogno di una giusta spinta.

 

Perché ridiamo?

Prima di capire come la cannabis influenza l’umore, è utile sapere che cosa sta succedendo nel cervello che provoca la risata.

I neuroscienziati ammettono che è difficile isolare motivi specifici per il riso, in quanto coinvolge più aree del cervello che regolano la funzione motoria, il linguaggio, la memoria, l’interpretazione uditiva, e la logica.

Ridere è un riflesso del motore richiesto dalla nostra interpretazione di umorismo, che è un’idea complessa composta da molti blocchi diversi, come i nostri contesti culturali, linguistici e sociali.

La risonanza magnetica, tuttavia, ha dimostrato che l’umorismo è trattato principalmente nel lobi frontali e temporali della corteccia cerebrale – ed è lì che iniziamo a vedere che la cannabis svolge il suo ruolo nel sorriso.

 

La Cannabis stimola aree del cervello associate con la risata

Gli studi dimostrano che la cannabis stimola il flusso di sangue al frontale destro e sinistro nei lobi temporali, le aree del cervello che sono anche associate con la risata.

In questo modo è possibile che eccessiva attività in queste regioni corticali, grazie al THC, inviti al riso.

E ciò potrebbe spiegare il motivo per cui si ride così difficilmente anche a cose stupide, mentre con la cannabis tutto è più “sorridente”.

La scienza non ha rivelato la misura in cui tale aumento del flusso sanguigno sia direttamente responsabile per stimolare la risata, ma è certamente un obiettivo per gli studi futuri.

 

La Cannabis migliora l’umore

Il THC si lega ai recettori nel cervello che modulano la segnalazione neurale, che porta gli effetti felici e beati che sentiamo.

Alcuni rapporti, come questi studi del 2005 e 2007 , suggeriscono anche che i composti della cannabis possono promuovere la neurogenesi in alcune aree del cervello per un’azione anti-ansia e anti-depressione.

Ed ecco un altro modo di pensarci: gli scienziati hanno notato che il cervello dei soggetti depressi mostra ridotta attività in aree del cervello associate con umorismo, e se la cannabis è in grado di ricostituire tale attività, trovare una bella risata potrebbe essere più facile.

Nonostante i promettenti risultati di questi studi c’è una carenza di studi clinici che analizzano questi effetti nel cervello umano.

 

Ridere è socialmente contagioso

Allo stesso modo in cui agli amici potrebbe piacere una partita a calcio, la cannabis è una esperienza di legame sociale.

Quindi oltre al fatto che la cannabis porta una spinta al nostro umore e stimola le aree del cervello associate con la risata, semplicemente condividere l’esperienza con qualcun altro può fare ridere più facilmente.

Perché? Perché ridere è contagioso.

Le ragioni di questo stanno ancora emergendo nel campo della scienza, ma il ricercatore Sophie Scott dedica i suoi studi al ruolo sociale della risata.

In una conversazione su TED spiega: “E’ un effetto enorme comportamentale contagioso. È possibile “catturare” una risata da qualcun altro, ed è molto più probabile la cattura di risate da qualcun altro se lo conosci. E’ modulata dal contesto sociale.”

In effetti, si ha 30 volte più probabilità di ridere quando si è in compagnia di un altro.

Quindi, in sintesi, la cannabis sembra stimolare la risata, modificando il flusso di sangue nel cervello e percorsi neurali connessi eccitanti, e la presenza dei propri cari sembra dare solo più probabilità di sorridere.

Stiamo aspettando per la ricerca per portare le congetture alla prova, ma fino ad allora, possiamo solo apprezzare il fatto che la cannabis aiuti a risvegliare l’umorismo in noi, rendendo la vita un po’ meno stressante.

Alla ricerca di alcuni ceppi di cannabis che inducono maggiormente la risata?  Ecco alcuni esempi tratti da Leafly.com

varietà di cannabis giggly
Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 230 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti