Perchè non sempre si sogna quando si usa Cannabis?

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail


Anche se l’erba aiuta a dormire, il più delle volte il risveglio ha la sensazione di avere sogni perduti.

Poi, dopo una pausa dall’uso, i sogni si fanno più intensi e vivaci. Perché accade questo?

Quando dormiamo attraversiamo diverse fasi del sonno, che sono divise in due fasi principali: REM (Rapid Eye Movimento) e NREM (stadi non-REM).

La “fase” REM è quella che riguarda l’aspetto del sogno, mentre nelle fasi NREM si sogna 5 volte meno, ed i sogni sono più quotidiani e meno creativi e spettacolari.

La cannabis riduce il tempo necessario per addormentarsi ed aiuta a entrare nella fase di sonno ad onde lente o sonno profondo.

Questa fase è la più ristoratrice per il corpo, sia fisicamente che mentalmente, ma appartiene al sonno non-REM, quindi è difficile ricordare i sogni.

 

FONTE: Growlandia

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986
(Visited 2.509 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT