PotBotics: il programma che analizzerà il tuo cervello selezionando la varietà di cannabis adatta alle tue esigenze

116 Condivisioni

Immagina un mondo in cui puoi indossare un casco che determina esattamente quale tipo di varietà di cannabis è la migliore per te.

Scegliere la varietà perfetta sarebbe facile come vestirsi al mattino.

Vedendo lo sviluppo di  PotBotics  , possiamo dire che non siamo lontani da questa visione.

PotBotics è la prima azienda che combina cannabis, robotica e intelligenza artificiale.

La società con sede a Palo Alto sta sviluppando tre prodotti principali che cambieranno le regole del gioco della cannabis.

NanoPot


NanoPot è un lettore di DNA che analizza i semi di marijuana per ottimizzare i benefici dei produttori. Fondamentalmente, analizza i semi di canapa in termini di biologia molecolare per capire meglio come vengono coltivate le piante. Grazie a queste informazioni, NanoPot fornisce un piano concreto per lo sviluppo dell’impianto in termini di prestazioni.

BrainBot


BrainPot è ancora più interessante. Un casco wireless legge le onde cerebrali e aiuta i medici ad analizzare il paziente in termini di  cannabinoidi  , quindi il medico sa esattamente quale proporzione di cannabinoidi è giusta per te. Questo è un passo avanti nella ricerca medica, perché fino ad ora, le prescrizioni di cannabis sono state rilasciate attraverso prove ed errori.

Approfondimento:  Studio: L'uso di Cannabis non ha impatto significativo sulle strutture cerebrali

BrainPot può rivoluzionare non solo il consumo, ma anche il modo di prescrivere, basandosi su un paziente specifico.

Potbot


PotBiotics ha anche creato PotBot, un programma che utilizza i propri algoritmi per raccomandare un particolare ceppo al paziente. Utilizzando una matrice di cannabinoidi costituita da dati scientifici e opinioni dei pazienti, consente ai pazienti di scegliere la variante migliore per le loro esigenze.

 Assistente personale

Cosa ancora più interessante: ci sarà un’applicazione per smartphone che sarà disponibile all’acquisto e sarà una sorta di intelligenza artificiale.

L’applicazione sarà progettata per l’analisi vocale e comunicherà con te in reciproca comunicazione per decidere quale sarà l’effetto migliore. Le cliniche saranno inoltre in grado di utilizzare l’intero sistema per aumentare la sicurezza delle vendite e accelerare l’esecuzione degli ordini.

Approfondimento:  Studio: il THC può inibire la crescita del cancro dell'endometrio

Scegli l’effetto giusto

Ciò che è particolarmente interessante su PotBotics è come combinare una varietà ad un cliente che usa cannabinoidi e varietà non specifiche. Ciò aiuta l’utente a comprendere appieno quale proporzione di cannabinoidi dovrebbe esistere in un determinato effetto piuttosto che raccomandare una varietà specifica.

Come funziona?

Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

(Visited 299 times, 1 visits today)
Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT