Presentato al Senato il DDL a firma Ciampolillo che permetterebbe la coltivazione di 4 piante di cannabis per ciascun paziente

Viene presentato oggi il nuovo DDL a firma Ciampolillo, parlando di Esigenza terapeutica, che ad oggi è garantita per legge, ma non c’è disponibilità attuale ne tranquillità di continuità.

A seguito di questo, i Pazienti sono spesso costretti al mercato nero, per via delle enormi difficoltà di approvvigionamento.

Nella presentazione vi è una breve critica al DDL “Cannabis Legale”, che però pare essere destinato a finire la sua corsa per via dei tempi stretti della legislatura, dopo essere stato però modificato ed affronterà diversi step che lo rallenteranno e lo chiuderanno nella discussione alla Camera.

Viene dunque oggi Richiesta una Calendarizzazione d’Urgenza del DDL a firma Ciampolillo, chiedendo il supporto di tutti gli schieramenti favorevoli presenti al Senato, aggiungendo in nota, a tutti, la Richiesta di far approvare rapidamente questo provvedimento.

Ecco il DDL a firma Ciampolillo, che permetterebbe la possibilità di coltivare 4 piante di cannabis per ciascun paziente:

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 225 times, 1 visits today)

Commenti

LEAVE A COMMENT