Il Profumo della Cannabis: I Terpenoidi

27 Condivisioni

 

Il profumo persistente della Canapa è il risultato della presenza di circa 140 terpenoidi diversi,tramite una  struttura ghiandolare.

              L’unità di isoprene (C5H8) forma monoterpenoidi (scheletro  C10), sesquiterpenoidi (C15), diterpenoidi (C20),

                e triterpenoidi (C30). I terpenoidi possono essere idrocarburi aciclici, monociclici o policiclici, con modelli 

           di  sostituzione tra alcoli, eteri, aldeidi, chetoni ed esteri.

Approfondimento:  CANNABINOIDI: Potenziali Agenti Antitumorali, di Manuel Guzmán

I terpenoidi dell’olio essenziale di Canapa risultano essere:

 

Mircene

Limonene

Linalolo

trans-Ocimenebeta-Pirene

alfa-Pirene

beta-Cariofillene

delta-3-Carene

trans-gamma-Bisabolene

trans-alfa-Farnesene

beta-Fencolo

beta-Fellandrene

alfa-Umulene

Guaiolo

alfa-Guaiene

alfa-Eudesmolo

Terpinole

alfa-Selinene

alfa-Terpineolo

Fencone

Camfene

cis-Sabinene idrato

cis-Ocimene

beta-Eudesmolo

beta-Selinene

alfa-trans-Bergamotene

gamma-Eudesmolo

Borneolo

cis-beta-Farnesene

gamma-Curcumene

cis-gamma-Bisabolene

alfa-Tujene

epi-alfa-Bisabololo

Ipsdienolo

alfa-Ylangene

beta-Elemene

alfa-cis-Bergamotene

gamma-Muurolene

alfa-Cadinene

alfa-Longipinene

Cariofillene ossido

Indice

Approfondimento:  Il Governo Giamaicano concede via libera alla Depenalizzazione della Cannabis
ARTICOLO DI ANDREA COCCA

Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

(Visited 548 times, 1 visits today)

Post Correlati

Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT