Quale sarà il decimo Stato degli USA a regolamentare? Ecco i 5 più probabili

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Di seguito è riportato un elenco (in nessun ordine particolare) dei primi cinque stati che riteniamo siano i più idonei a legalizzare in futuro, diventando il decimo stato negli Stati Uniti a farlo (che farebbe il 20% dell’intero paese).




 

New Hampshire

Solo pochi giorni fa, con un voto da 207 a 139, la Camera dei rappresentanti del New Hampshire ha approvato il progetto di legge n. 656  che legalizzerebbe la marijuana per i 21 e più anziani. Ciò rende lo stato una scelta facile per questa lista, e dà un grande vantaggio sulla maggior parte degli altri stati. Tuttavia, il suo destino al Senato è tutt’altro che certo, e il passaggio sarà molto più impegnativo.

New Jersey

Il neoeletto Governatore Phillip D. Murphy ha promesso di legalizzare la marijuana entro i primi 100 giorni in carica.Questo è in netto contrasto con l’ultimo governatore del New Jersey, Chris Christie, che era fermamente contrario alla legalizzazione.

Michigan

Il Michigan è l’unico stato in cui un’iniziativa di legalizzazione della marijuana è già al ballottaggio delle elezioni generali di quest’anno. Questo dà agli elettori l’opportunità di rendere il Michigan il decimo stato con la marijuana legale – questo sarà, naturalmente, a meno che un altro stato non legalizzerà attraverso la  legislatura prima di novembre.

 

Ohio

Nel 2016 gli elettori dell’Ohio hanno respinto un’iniziativa che avrebbe legalizzato la marijuana. Tuttavia, il fallimento della proposta ha avuto molto più a che fare con il suo cattivo design (creando un monopolio tra alcuni coltivatori) piuttosto che sul fatto che avrebbe legalizzato la cannabis. Alcuni dei fautori della misura stanno ora tentando di ottenere una nuova misura – più contributo da parte della comunità e nessun monopolio – sul ballottaggio di novembre di quest’anno. Il sondaggio nello stato mostra il sostegno della maggioranza alla legalizzazione tra gli elettori, quindi se la misura sarà messa sul ballottaggio ha una discreta possibilità di passaggio.

Nuovo Messico

Lo scorso anno, la commissione per i consumatori e gli affari pubblici della New Mexico’s  House ha  votato 3 a 1 per approvare la legislazione per legalizzare la marijuana. Sfortunatamente la misura non è avanzata ulteriormente. Tuttavia una legge sulla legalizzazione che passa attraverso qualsiasi comitato legislativo è un segno solido che c’è un appetito per le riforme. Secondo i  sondaggi , c’è forte appetito per la legalizzazione tra gli elettori del New Mexico, con il 61% a favore e solo il 34% contrario.

Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

(Visited 72 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutube

Commenti

LEAVE A COMMENT