Regno Unito: La polizia appoggia lo scopo sociale del Teesside Cannabis Club

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Al club di cannabis di Middlesbrough, Teesside Cannabis Club e creato da Michael Fisher , i cittadini possono consumare cannabis liberamente giocando a biliardo o guardando una partita di calcio. La polizia britannica guarda favorevolmente questo tipo di club e lo supporta.

I membri del Teesside Cannabis Club, primo di questo tipo nel Regno Unito e creato quattro anni fa, devono pagare una tassa di 35 sterline (40 euro) per avere il biglietto assicurato.

Questo Cannabis Social Club nel Regno Unito ha circa 180 collaboratori Fisher dice il suo creatore, e presenta gli ospiti come la famosa star del piccolo schermo, Jeremy Kyle , che lo ha incontrato durante le riprese la sua nuova serie Kyle Files.

Il club si trova nel distretto di polizia di Durham, dove le autorità hanno già smesso di molestare i consumatori di cannabis e i coltivatori. Il locale proibisce di comprare e vendere cannabis all’interno delle sue strutture ed è la prima di queste caratteristiche che viene accettata e vista con gli occhi delle autorità di polizia, dopo che il commissario di polizia e criminalità del Galles del Nord, Arfon Jones, ha fatto una visita e ha apprezzato il suo modo di essere.

“Il modo di vedere e parlare della cannabis sta prendendo una piega e ogni volta è molto più accettabile parlarne. Non sentire il bisogno di nasconderlo “, ha  detto il gestore Fisher  sul Daily Mail.

Fisher vorrebbe che il suo piano si espandesse in tutto il Regno Unito, concentrandosi su Durham, dove ha espresso le sue “ottime relazioni” con il commissario di polizia e criminalità, Ron Hogg , con il quale aveva collaborato per molti anni. È stato anche suggerito che il Galles del Nord fosse in futuro un potenziale posto per la creazione di un nuovo club.

Egli ha insinuato che questa espansione del piano avrebbe fornito “prove forti” affinché il governo britannico modificasse la regolamentazione della cannabis.

L’opinione del commissario di polizia del Galles del Nord

Il commissario di polizia Arfon Jones, ha sempre sostenuto l’uso della cannabis medicinale, ha dichiarato:  “Ero al Teeside Cannabis Club perché volevo vedere come funzionava”

“Ci sono 150 membri che pagano £ 35 (40 euro) all’anno e perché no? Ci sono pub e locali dove la gente va e bevono alcolici, quindi perché non dovrebbero permettere adulti consumano cannabis ricreativo senza danneggiare nessuno?  ”

SOURCE RT

Stefano Auditore

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 119 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutube

Commenti

LEAVE A COMMENT