Il Riconteggio dei voti in Maine sancisce la definitiva vittoria della Legalizzazione al Referendum


Dopo il riconteggio dell’Ufficio dei voti sul referendum a favore e contro la legalizzazione della cannabis, il Segretario di Stato non ha rilevato alcun cambiamento per l’esito del voto, come hanno dichiarato i funzionari mercoledì mattina.

La Domanda 1, che legalizza la marijuana e le tasse sulla vendita nel Maine, è stata approvata per solo 4.073 voti, o meglio lo 0,54 per cento.

Gli oppositori hanno chiesto il riconteggio il mese scorso, ed oggi vi sono i primi risultati.

Il referendum permetteva ai residenti del Maine di coltivare, produrre, distribuire e vendere marijuana e prodotti derivati.

Il voto finale, come certificato dal Segretario di Stato dell’Ufficio, era di 381,768 voti favorevoli contro 377,773, una differenza di 3,995 voti, come si vede dalla schermata:

WMTW-TV

Dopo il “Recount” invece afferma una differenza leggermente più marcata a favore della proposta di legalizzazione.

Il bilancio passa ora al governatore Paul LePage, che deve emettere un bando sul voto entro 10 giorni. La legge entrerà in vigore 30 giorni dopo.

Gli avversari della “N. 1”, hanno detto Martedì che vogliono lavorare in chiusura su una scappatoia che permetta il possesso legale di marijuana da parte dei giovani ma limitando l’accesso ai commestibili.

Entrambe le parti hanno detto che avrebbero lavorato insieme sulla questione.

 

Fonte: WMTV

LEAVE A COMMENT