Shock nel Parlamento Olandese – Attivista tenta il suicidio: “La Cannabis è criminalizzata mentre può salvare la Terra e le Persone

255 Condivisioni

” Perdonatemi questo atto, devo farlo per scuotere la politica. Non riesco a trovarli con il mio messaggio. La cannabis è criminalizzata mentre può salvare la terra ed essere una medicina per molte persone. Lo sto facendo per la terra, per la gente.”

Queste le parole scritte su Facebook da H. K. prima del suo gesto di oggi.

Durante la seduta del Parlamento odierna H. K. si è lanciato da un balcone con una corda intorno al collo a in un tentativo di suicidio.

Il quotidiano De Telegraaf ha riportato che i testimoni oculari hanno dichiarato che l’attivista, molto conosciuto, di 65 anni, stava camminando su e giù agitato nel palazzo parlamentare all’Aia, prima di legare la corda a una balaustra e poi saltare.

Un video mostra un politico che parla nella Camera dei Rappresentanti prima che si sentano urla e sussulti quando l’uomo cade dal balcone.

Approfondimento:  La Corte Suprema del Messico apre alla regolamentazione della Cannabis

I media olandesi riferiscono che è stato ricoverato in ospedale e le sue condizioni purtroppo non sono note, ma dai primi contatti con attivisti in Olanda possiamo credere che non sia in pericolo di vita, anche se in prognosi riservata.

Diverso tempo fa l’attivista aveva anche sostenuto ed avviato una petizione online per chiedere la libertà della cannabis, con questo testo:

Grazie alla legge sulle “imposte sulla marijuana”, che è stata adottata in America il 14 aprile 1937 che ha vietato la canapa, ci sono ora 150 milioni di tonnellate di plastica nei nostri oceani. Questo è il più grande crimine contro l’umanità di tutti i tempi. Dupont e la Hearst Corporation non hanno pagato, proprio loro, i grandi animatori dietro questa decisione. Non è il momento di fermare queste multinazionali?
Togliere la canapa (Cannabis) dal diritto penale, per un futuro sostenibile.
Si prega di firmare questa petizione:
www.cannabisuitstrafrecht.petities.nl

 

Approfondimento:  Aumento delle Vendite in USA: il Business della Cannabis pronto ad arrivare in Europa

Ci uniamo all’attesa per le sue condizioni. Quanto prima pubblicheremo aggiornamenti.

Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

(Visited 1.362 times, 1 visits today)
Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT