Studio: CBD riduce dell’80 % le convulsioni causate dall’epilessia

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

La Ricerca rivela una riduzione di oltre l’ 80 per cento delle convulsioni causate da epilessia grazie al cannabidiolo (CBD).

I bambini che soffrono di crisi nella sindrome di Lenonox-Gastaut, un tipo di epilessia infantile, hanno nel CBD o cannabidiolo un potente alleato, in base a un nuovo studio presentato a Barcellona al XXXII Congresso internazionale sull’epilessia

Lo studio è stato presentato a Barcellona dal messicano Galarza, neurochirurgo Saul Morales nell’Ospedale spagnola di Città del Messico.

Il cannabidiolo nello studio è stato fornito a 38 bambini affetti da questa malattia rara.

Diciassette dei cento bambini potrebbero controllare le crisi totalmente e molti altri pazienti (57%) hanno ridotto di almeno il 75%  tali convulsioni. Oltre a tutto questo, tutti i giovani pazienti hanno riferito una migliore qualità della vita, una maggiore attenzione, vigilanza e interazione sociale.

Non c’era nessun rapporto sugli effetti avversi o imprevisti.

Dal mese di aprile 2017 in Messico è consentito l’uso di olio CBD, unendosi a nazioni americane come gli Stati Uniti, Brasile, Colombia, Uruguay, Giamaica, Cile, Canada, che hanno anche dato il via libera alla cannabis medicinale.

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 84 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti