Studio: il THC sembra essere protettivo contro i sintomi del tratto urinario inferiore

60 Condivisioni

L’uso regolare di THC sembra essere protettivo contro i sintomi delle basse vie urinarie, secondo un nuovo studio pubblicato sul Journal of Urology ed è stato pubblicato online dal National Institute of Health degliStati Uniti .

Secondo il suo abstract, l’obiettivo dello studio era “Definire ulteriormente la relazione tra Tetraidrocannabinolo (THC) e sintomi del tratto urinario inferiore (LUTS), in particolare il modo in cui il THC si associa alla frequenza delle LUTS in giovani uomini di comunità negli Stati Uniti Stati.”

Per lo studio, il database NHANES (National Health and Nutrition Examination Survey) è stato interrogato per un periodo di quattro anni. Sono stati inclusi gli uomini tra i 20 e i 59 anni che hanno completato i questionari sull’abuso di sostanze e urine. La presenza di LUTS è stata definita come avente almeno due dei seguenti: “nicturia, esitazione, svuotamento incompleto o incontinenza”.

L’uso di THC era auto-segnalato e i partecipanti erano considerati fumatori regolari se avessero approvato il fumo almeno una volta al mese. 

“La regressione logistica multivariata è stata eseguita per analizzare la relazione tra THC e LUTS.”

Tra i 3.037 uomini che hanno soddisfatto i criteri di inclusione, “il 14,4% (n = 477) di soggetti riportava l’uso di THC”. Nelle analisi multivariata, aggiustando per variabili cliniche, “gli utenti regolari di THC hanno mostrato una minore probabilità di riportare LUTS rispetto ai non utilizzatori”.

Lo studio conclude affermando che “l’uso del THC sembra essere protettivo da LUTS in giovani uomini che vivono in comunità”.

Stefano Auditore Armanasco

Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Approfondimento:  In Spagna si sviluppa una Nanotecnologia applicata alla Cannabis per alleviare il dolore neuropatico cronico

Nato a Cernusco sul Naviglio (MI), il 12/02/1986.

Mail: direzione@freeweed.it

(Visited 98 times, 1 visits today)

Post correlati

Approfondimento:  Studio Spagnolo: Cannabinoidi come cura per Artrite Cronica
Trovi interessante questa notizia?

Commenti

LEAVE A COMMENT