Progetto FreeWeed - Legalizzazione Cannabis

Studio: Inalatore con Cannabis efficace contro il Dolore Neuropatico

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Articolo di Paul Armentano, Vice-Direttore NORML

La somministrazione di una singola dose di tutta la pianta di cannabis tramite un inalatore termico misurato è efficace e ben tollerato nei pazienti affetti da neuropatia (dolore neuropatico), secondo i dati clinici pubblicati online, prima della stampa, nel Journal of Pain e Cure Palliative Farmacoterapia .

I ricercatori israeliani hanno valutato l’efficacia di un inalatore portatile predosato con cannabis in otto soggetti con diagnosi di dolore neuropatico cronico. I ricercatori hanno riferito che il dispositivo ha somministrato un dosaggio efficace, coerente, e terapeuticamente efficace di cannabinoidi a tutti i partecipanti.

Essi hanno concluso affermando che “Questo studio suggerisce l’uso potenziale del dispositivo Syqe inalatore come un sistema di consegna, senza fumo, di cannabis come medicinale, producendo un profilo farmacocinetico delta-9-THC a bassa variabilità inter-individuale (concentrazione massima di sostanza / al plasma), raggiungendo le norme farmaceutiche per i farmaci per via inalatoria. “

Una serie di studi clinici condotti da ricercatori affiliati con il Centro per la Cannabis Medica di ricerca presso la University of California, a San Diego, ha in precedenza stabilito che l’inalazione di tutta la pianta di cannabis è efficace nel trattamento del dolore neuropatico.

Testo integrale dello studio, ” La farmacocinetica, l’efficacia, la sicurezza e la facilità d’uso di un inalatore portatile predosato con cannabis in pazienti con dolore neuropatico cronico: uno studio di fase 1a, ” appariranno sul Journal of Pain e Cure Palliative Farmacoterapia.

Fonte: NORML

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 446 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti