Studio: L’uso di Cannabis riduce il tasso di mortalità tra i pazienti ricoverati in ospedale

Trovi interessante questa notizia?
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail


I pazienti ricoverati in ospedale che risultano positivi al test della cannabis hanno meno probabilità dei non consumatori di soffrire di insufficienza cardiaca o malattie cardiache, ed hanno meno probabilità di morire di cancro , secondo i dati pubblicati online sulla rivista Cancer Medicine.

Un team di ricercatori della University of Northern Colorado , Colorado State University e la University of Alabama ha valutato la relazione tra l’uso di marijuana ed i risultati sulla salute in un campione nazionale di 3,9 milioni di pazienti ospedalizzati.

I ricercatori hanno riferito che i pazienti positivi per la marijuana avevano più probabilità dei non consumatori di cercare ospedalizzazione per ictus, ma hanno avuto una minore probabilità di scompenso cardiaco o di malattia cardiaca, ed hanno avuto un maggiore aumento dei tassi di sopravvivenza globale – in particolare tra i pazienti affetti da cancro.

Gli autori hanno concluso: “Le probabilità di mortalità ospedaliera è risultata significativamente ridotta tra i consumatori di marijuana rispetto ai non utilizzatori, tra tutti i pazienti ospedalizzati e nei pazienti con cancro.”

Nei dati separati, presentati nel mese di aprile 2016 alla riunione della American College of Cardiology, è riportato che i pazienti che avevano subito un attacco di cuore e una storia di cannabis avevano meno probabilità dei non consumatori di morire durante il ricovero in ospedale.

Uno studio nel 2014 della University of California, Los Angeles UCLA   ha riferito allo stesso modo tassi di sopravvivenza più elevati tra i pazienti ospedalizzati che sono risultati positivi per la marijuana, ricoverati per lesioni cerebrali traumatiche.

Il testo completo dello studio, “L’uso della marijuana e dei risultati di ospedalizzazione tra i pazienti ospedalizzati: analisi del database di esempio dei pazienti ospedalizzati a livello nazionale , “ appare su Cancer Medicine.

Stefano Auditore
Presidente Associazione No Profit FreeWeed Board

Nato a Cernusco sul Naviglio, il 12/02/1986

(Visited 270 times, 1 visits today)
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Commenti

LEAVE A COMMENT

Vai alla barra degli strumenti